Questa è l’estate di Brian Eno. Dopo il passaggio al Festival Architettura in Città di Torino, adesso è anche a HOP.E. Un villaggio vacanze per artisti alla Reggia di Venaria. Tra workshop diurni e party notturni

Con l’arrivo dell’estate le opportunità per gli artisti non vanno in vacanza. Anzi, si fanno vacanza esse stesse. Per esempio, HOP.E (HOliday in the Palace) si propone come una villeggiatura per artisti da vivere all’insegna della condivisione, dell’arricchimento e della contaminazione, nella suggestiva cornice della Reggia di Venaria, nei pressi di Torino. Si tratta di […]

La Reggia di Venaria Reale
La Reggia di Venaria Reale

Con l’arrivo dell’estate le opportunità per gli artisti non vanno in vacanza. Anzi, si fanno vacanza esse stesse. Per esempio, HOP.E (HOliday in the Palace) si propone come una villeggiatura per artisti da vivere all’insegna della condivisione, dell’arricchimento e della contaminazione, nella suggestiva cornice della Reggia di Venaria, nei pressi di Torino. Si tratta di un progetto ideato e realizzato dal Consorzio di Valorizzazione Culturale La Venaria Reale, in collaborazione con la Regione Piemonte e con la Città di Venaria Reale.
Una call internazionale invita giovani artisti e pubblico da tutta Europa a prendere parte a questa esperienza piuttosto unica, vista la straordinarietà della location. Dal 7 al 15 luglio gli artisti iscritti al sito potranno partecipare a tutte le attività previste nella sezione Experience: dalla realizzazione di un’opera collettiva a quella di alcune esposizioni nei locali del centro storico di Venaria, fino a una serie di laboratori, workshop e incontri della Summer Academy, con un master-visiting professor come Giuseppe Penone e agili vademecum per aspiranti artisti illustrati da curatori come Luca Beatrice, Ilaria Bonacossa, Chiara Canali. HOP.E sarà anche Entertainment, un ricco programma di performance, musica e intrattenimento, con alcune tra le migliori compagnie italiane ed europee che coinvolgeranno attivamente il pubblico durante i loro live. Star d’eccezione sarà il grande Brian Eno, a far da gran cerimoniere il giorno dell’apertura.
Sabato 7 luglio, tra le 20.10 e le 21.30, l’artista presenterà un’installazione sonora concepita appositamente per la Galleria Grande della Reggia juvarriana: un soundtrack sempre diverso, permanente e in continuo divenirem a seconda della posizione del visitatore. Domenica 8 luglio (ore 18-19.30), infine, Eno si concederà al pubblico nel corso di un incontro insieme al suo staff.
Di roba allettante ce n’è abbastanza. L’unica cosa che resta da fare è iscriversi. Basta cliccare su www.hopelavenaria.com o sul sito ufficiale della Reggia, www.lavenaria.it. Ultimo giorno disponibile: la scadenza è fissata al 15 giugno.

– Claudia Giraud

  • giogiò

    l’ennesimo campeggio!!!

  • spadoni

    pechè la reggia di venaria si piega a queste iniziative? arte diffusa a tutti i costi invece di proteggere e valorizzare ciò che è già esistente.

  • Claudia

    Attenzione! La chiusura delle iscrizioni a HOP.E è stata posticipata al 30 Giugno!

  • pietro f

    certo che è stata posticipata! non c’erano iscritti! però queste cose non le scrivete mai. se non fosse stato per l’intervento di alcuni funzionari della Reggia di Venaria il progetto sarebe saltato. ma non scrivetele mai le verità!