Lo Strillone: polemiche sugli abbattimenti controllati in Emilia su La Repubblica e Quotidiano Nazionale. E poi Vittorio Sgarbi, il sentiero di Augusto, le meraviglie della cera a Palazzo Fortuny…

“Una situazione senza precedenti”: così Carla Di Francesco, direzione regionale dei Beni Culturali per l’Emilia Romagna, giustifica a L’Unità i problemi ed i presunti ritardi nelle verifiche strutturali al patrimonio danneggiato dal sisma. Ancora terremoto: su La Repubblica e Quotidiano Nazionale riverberano le polemiche sugli abbattimenti controllati (secondo alcuni un po’ troppo disinvolti) e sugli […]

Quotidiani
Quotidiani

“Una situazione senza precedenti”: così Carla Di Francesco, direzione regionale dei Beni Culturali per l’Emilia Romagna, giustifica a L’Unità i problemi ed i presunti ritardi nelle verifiche strutturali al patrimonio danneggiato dal sisma.

Ancora terremoto: su La Repubblica e Quotidiano Nazionale riverberano le polemiche sugli abbattimenti controllati (secondo alcuni un po’ troppo disinvolti) e sugli accessi alle zone rosse. Su Il Giornale appuntamento del lunedì con le lezioni di arte moderna del prof. Vittorio Sgarbi.

Una via sacra dal Pantheon al mausoleo dell’imperatore, con mistici giochi di luce: su La Repubblica spunta il sentiero con cui Augusto si avvicinava agli dei. La Stampa: il Seicento di Ceresa in quel di Bergamo e le meraviglie della cera a Palazzo Fortuny.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.