Basel Updates: post-fiera alla luce della luna. In giro per Basilea alla scoperta degli Art Parcours, qui il fotoreport

Site-specific e performance di artisti di fama o di talenti emergenti, disseminate nei quartieri storici di Basilea, fra musei, ristoranti, parchi pubblici, semplici vie cittadine. Qualche nome? Da Pawel Althamer a Eduardo Basualdo, Los Carpinteros, Abraham Cruzvillegas, Simon Dybbroe Møller, Rodney Graham, Henrik Håkansson, Allan Kaprow, Claude Lévêque, Aleksandra Mir, Maria Nordman, Pedro Reyes, Dieter […]

Site-specific e performance di artisti di fama o di talenti emergenti, disseminate nei quartieri storici di Basilea, fra musei, ristoranti, parchi pubblici, semplici vie cittadine. Qualche nome? Da Pawel Althamer a Eduardo Basualdo, Los Carpinteros, Abraham Cruzvillegas, Simon Dybbroe Møller, Rodney Graham, Henrik Håkansson, Allan Kaprow, Claude Lévêque, Aleksandra Mir, Maria Nordman, Pedro Reyes, Dieter Roth.
Parliamo di Art Parcours, la sezione off di Art Basel giunta al suo terzo anno e curata da Jens Hoffmann, che mantiene anche in esterno i livelli qualitativi top che si vedono in fiera. Che ieri sera inseriva il valore aggiunto della Art Parcours Night, serata speciale ideata dall’artista L.A. based Kathryn Andrews, con contorno di clown, acrobati, musicisti, giocolieri, maghi. Per Artribune c’era Marco Annunziata, eccovi il suo fotoreport…