Basel Updates: ecco il meteo per art-lovers. Tempo in graduale miglioramento anche in Svizzera, nel weekend arriva anche un po’ di sole

Dal Mare del Nord alle Alpi. Da Genk a Kassel, fino a Basilea. Procede verso sud l’esercito sempre in movimento degli art-lovers. Si sa che il mese di giugno è il mese d’oro dell’arte contemporanea, almeno dal punto di vista del numero degli appuntamenti in cartellone. Quest’anno, poi, sono mancati soltanto la Biennale di Venezia […]

Dal Mare del Nord alle Alpi. Da Genk a Kassel, fino a Basilea. Procede verso sud l’esercito sempre in movimento degli art-lovers. Si sa che il mese di giugno è il mese d’oro dell’arte contemporanea, almeno dal punto di vista del numero degli appuntamenti in cartellone. Quest’anno, poi, sono mancati soltanto la Biennale di Venezia e… il bel tempo. D’altronde non si può avere sempre tutto dalla vita, nemmeno praticando l’art event hopping in modo diligente.
Il vasto campo depressionario che a dispetto delle previsioni è stato capace di abbracciare l’Europa intera (Italia compresa), neanche fossimo a fine novembre, sta infatti perdendo di intensità solo in queste ore. In più, ciò sta avvenendo molto lentamente, specialmente in quella sorta di ricettacolo di nubi che è l’arco alpino, Svizzera quindi assolutamente compresa. Quali allora le giornate migliori per godersi la fiera delle fiere, Art Basel, senza dover sorbirsi altri acquazzoni? Quelle del week end, quando il tempo in terra elvetica dovrebbe concedere se non altro una tregua, in particolare sabato. Il tutto mentre in Grecia e nel nostro meridione si staranno raggiungendo i 30-35°.

– Pericle Guaglianone

CONDIVIDI
Pericle Guaglianone
Pericle Guaglianone è nato a Roma negli anni ’70. Da bambino riusciva a riconoscere tutte le automobili dalla forma dei fanali accesi la notte. Gli piacevano tanto anche gli atlanti, li studiava ore e ore. Le bandiere erano un’altra sua passione. Ha una laurea in storia dell’arte (versante arte contemporanea) ma è convinto che nessuna immagine sia paragonabile per bellezza a una carta geografica. Da qualche anno scrive appunto di arte contemporanea e ha curato delle mostre. Ha un blog di musica ma è un pretesto per ingrandire copertine di dischi. Appena può si fionda in qualche isola greca. Ne avrà visitate una trentina.