Un paio di Subsonica, e le immagini di Ant Work. A Reggio Emilia Fotografia Europea accende di vita gli antichi palazzi di Piazza San Prospero

Piazza in fermento, elettronica ad alto volume, un po’ di Subsonica – Samuel e Boosta, per la precisione – al mixer, e proiezioni dei giovani artisti di Ant Work sui palazzi storici di una delle piazze medievali di Reggio Emilia, Piazza San Prospero. Progetto affascinante, che la fotogallery allegata riesce a testimoniare solo in piccola […]

Piazza in fermento, elettronica ad alto volume, un po’ di Subsonica – Samuel e Boosta, per la precisione – al mixer, e proiezioni dei giovani artisti di Ant Work sui palazzi storici di una delle piazze medievali di Reggio Emilia, Piazza San Prospero. Progetto affascinante, che la fotogallery allegata riesce a testimoniare solo in piccola parte. Anche questa è Fotografia Europea, è energia in movimento per la cittadinanza, è citizenship e partecipazione reale.
È il secondo step delle giornate inaugurali della rassegna, che proseguono con conferenze, focus di approfondimento, visioni di portfolio (con diretta streaming delle conferenze e vari video/aggiornamenti sul sito della kermesse). Tra una mostra e l’altra, tra le sedi storiche come i Chiostri di San Domenico o la Galleria Parmeggiani e luoghi inaccessibili come la Sinagoga, prosegue il tour di Artribune all’interno di Vita comune

– Marta Santacatterina

www.fotografiaeuropea.it
Anche le formiche, nel loro piccolo, si espongono

CONDIVIDI
Marta Santacatterina
Marta Santacatterina è giornalista pubblicista e dottore di ricerca in Storia dell'arte, titolo conseguito presso l'Università degli Studi di Parma. È editor freelance per conto di varie case editrici e, dal 2015, ricopre il ruolo di direttore sia di Fermoeditore sia della rivista online della stessa casa editrice, "fermomag", sulla quale cura in particolare le rubriche dedicate all'arte e alle mostre. Collabora con "Artribune" fin dalla nascita della rivista, nel 2011.