Lo Strillone: Salerno tra la sua anima araba e quella longobarda su La Repubblica. E poi Londra pre-olimpica, Festival del Cinema di Roma, Moleskine in borsa…

Viaggio nella Londra pre-olimpica per La Repubblica, che in casa nostra guarda alla Campania: reportage da Salerno, indecisa tra la sua anima araba e quella longobarda; Napoli intanto invita alle iniziative del  Maggio dei Musei. A margine delle novità sulla querelle che divide Roma e Torino in merito al Festival del Cinema, La Stampa ricorda […]

Quotidiani
Quotidiani

Viaggio nella Londra pre-olimpica per La Repubblica, che in casa nostra guarda alla Campania: reportage da Salerno, indecisa tra la sua anima araba e quella longobarda; Napoli intanto invita alle iniziative del  Maggio dei Musei. A margine delle novità sulla querelle che divide Roma e Torino in merito al Festival del Cinema, La Stampa ricorda la scomparsa di Andrea Crisanti, 76 anni, scenografo due volte premio David. Sui problemi finanziari del festival romano anche Il Fatto Quotidiano: amaro il fondo firmato da Roberto Faenza.

Luca Beatrice presenta  per Il Giornale La Città Visibile: 25 immagini al Lingotto, scelte da lui medesimo, per raccontare la Torino di oggi.  Le tavole di Igort in mostra in Triennale su Corriere della Sera, che sbatte il mostro in prima pagina: Cristiano Barozzi, conte veneziano, rubava quadri antichi e li riproduceva in digitale sostituendo le copie agli originali. Arrestato dopo aver venduto pezzi pregiati per un milione di euro. Genio.

Presente la Moleskine? Il taccuino di Hemingway approda in borsa: Finanza e Mercati attribuisce all’azienda 65 milioni di ricavi. Alla faccia! Avvenire invita: il direttore dei Musei Vaticani racconta le collezioni, questo pomeriggio, alla Libreria Paolo VI in Roma.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.