Lo Strillone: a Londra Renzo Piano apre le porte del cantiere dello Shard su Sette. E poi istituti italiani di cultura, Rothko in rosso, Marlene Dumas e Doris Salcedo…

News dalla nomenclatura. Cambio al vertice degli istituti italiani di cultura all’estero: su La Repubblica e Corriere della Sera nuovi nomi a Tokio, Pechino e Parigi.  Europa invita a Montecitorio per una tavola rotonda convocata dall’Associazione delle Istituzioni di Cultura Italiane. Arte e paesaggio tra i Sacri Monti del varesotto: suggerimenti per una gita fuori […]

Quotidiani
Quotidiani

News dalla nomenclatura. Cambio al vertice degli istituti italiani di cultura all’estero: su La Repubblica e Corriere della Sera nuovi nomi a Tokio, Pechino e Parigi.  Europa invita a Montecitorio per una tavola rotonda convocata dall’Associazione delle Istituzioni di Cultura Italiane.

Arte e paesaggio tra i Sacri Monti del varesotto: suggerimenti per una gita fuori su Avvenire; le matite di Vitali in mostra alla Sormani e su Libero. Ferdinando Bruni interpreta Mark Rothko: L’Unità presenta Rosso di John Logan all’Elfo Puccini di Milano.

Arte e politica per Marlene Dumas e Doris Salcedo, intervistate per Il Venerdì: il supplemento di Repubblica festeggia la riedizione di Avant Dada di Tzara (edizioni Barbés). Anteprima londinese per Sette: Renzo Piano apre le porte del cantiere del suo The Shard. Tutto Pinot Gallizio su L’Espresso.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.