Con quell’aria da sciamano. Poteva mancare Artribune? Festa per Bill Viola a Villa Panza, ecco la fotogallery, e sotto con il chiccera…

Agghindato di rosari buddisti Bill Viola non si nega a nessuno, nella fiabesca cornice di Villa Panza: intervento corposo per la presentazione della mostra che inaugura nel varesotto; interviste a nastro (a breve anche quella rilasciata ad Artribune) e pazienza a dismisura nell’offrire piccoli schizzi autografi sui cataloghi. Serafico fino allo zen, spande baci e […]

Agghindato di rosari buddisti Bill Viola non si nega a nessuno, nella fiabesca cornice di Villa Panza: intervento corposo per la presentazione della mostra che inaugura nel varesotto; interviste a nastro (a breve anche quella rilasciata ad Artribune) e pazienza a dismisura nell’offrire piccoli schizzi autografi sui cataloghi. Serafico fino allo zen, spande baci e abbracci a fan ed amici: alla presenza di tre generazioni di signore Panza si incrocia di tutto un po’. Da Salvatore Settis fino a Graham Southern: fate la spunta di chiccera ecchinnò con ‘sta fotogallery…

– Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.