A Venezia si parla di Documenta. Luca Massimo Barbero e Carolyn Christov-Bakargiev conversano nei giardini della Guggenheim, a un mese esatto dal più atteso opening tedesco

Un talk in terrazza, con vista sul canale. Le terrazze sono quelle della Collezione Peggy Guggenheim e lo sfondo, ça va sans dire, è il romantico paesaggio veneziano. È qui, nell’intima frescura dei giardini della Guggenheim, che sabato 19 maggio, alle ore 19.30,  si troveranno Carolyn Christov-Bakargiev, Direttore Artistico della prossima dOCUMENTA, e Luca Massimo […]

Carolyn Christov-Bakargiev - photo Eduardo Knapp
Carolyn Christov-Bakargiev - photo Eduardo Knapp

Un talk in terrazza, con vista sul canale. Le terrazze sono quelle della Collezione Peggy Guggenheim e lo sfondo, ça va sans dire, è il romantico paesaggio veneziano. È qui, nell’intima frescura dei giardini della Guggenheim, che sabato 19 maggio, alle ore 19.30,  si troveranno Carolyn Christov-Bakargiev, Direttore Artistico della prossima dOCUMENTA, e Luca Massimo Barbero, curatore associato del museo veneziano. Due pezzi da novanta, faccia a faccia per una conversazione incentrata proprio sulla grande kermesse di Kassel, ormai alle porte: tra le più importanti manifestazioni internazionali d’arte contemporanea europee, dOCUMENTA apre i battenti il 9 giugno, con oltre 150 artisti. Inaugurata da Arnold Bode nel 1955, oggi giunge alla sua tredicesima edizione, dando spazio come sempre a tutti i linguaggi creativi e alle dinamiche che animano gli scenari culturali più attuali e di ricerca.
Per farsi un’idea del progetto e del palinsesto, l’occasione veneziana è ghiotta. Piccola quota di partecipazione (5 euro) e ingresso gratuito per i soci del museo; posti limitati e prenotazione obbligatoria. Ma attenzione, per accedere al talk è necessario anche il biglietto di ingresso alle collezioni. Le avete già viste? Poco male. Una rinfrescata, in casi come questo, ha sempre il suo perché.

– Helga Marsala

Peggy Guggenheim Collection
Dorsoduro 701, 30123 Venezia
info:[email protected]; tel. 041 2405440/412
http://www.guggenheim-venice.it

 

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.