Siete artisti, lavorate a Roma e avete tra i 25 e i 40 anni? Il Premio Roma Centro Storico potrebbe cercare proprio voi. Al via l’edizione 2012, padrino Luigi Ontani

Padrino d’eccezione dell’iniziativa sarà un artista di fama internazionale come Luigi Ontani, che con la sua opera Vizicapitelli, esposta per la prima volta a Roma, presso il Palazzo del Consiglio di Stato in Piazza del Monte di Pietà, farà da mentore per i concorrenti al premio. Di che si parla? Del Premio Roma Centro Storico, che da […]

Il Palazzo del Consiglio di Stato, sede del premio

Padrino d’eccezione dell’iniziativa sarà un artista di fama internazionale come Luigi Ontani, che con la sua opera Vizicapitelli, esposta per la prima volta a Roma, presso il Palazzo del Consiglio di Stato in Piazza del Monte di Pietà, farà da mentore per i concorrenti al premio. Di che si parla? Del Premio Roma Centro Storico, che da tre edizioni a questa parte riserva particolare attenzione agli artisti che operano in città, giovani o midcareer, tra i 25 e i 40 anni.
Nato da un’idea di Anna Lisa Secchi (delegata alle Politiche culturali del Municipio Roma Centro Storico), il premio nel 2012 sarà curato da Cecilia Casorati e coordinato da Paola Marino. Gli artisti partecipanti saranno coinvolti in una importante mostra che vuole innanzitutto offrire un saggio dei fermenti creativi cittadini, con un approccio prettamente qualitativo, e che inaugurerà a giugno nella stessa prestigiosa sede del Consiglio di Stato, in un confronto tra contemporaneità e passato.
A scegliere una short list di tre finalisti sarà una giuria internazionale, composta da personalità che hanno scelto la Capitale come loro città di adozione. Oltre alla Casorati e a Ontani, ci saranno infatti Peter Miller, critico d’arte, Jonathan Turner, giornalista e advisor di Manifesta, e Solveig Cogliani, in rappresentanza del Consiglio di Stato. Chi intendesse partecipare, si sbrighi a consultare il bando: c’è tempo fino al 26 maggio.

– Santa Nastro

Per partecipare al concorso: [email protected]
www.premioromacentrostorico.it

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.