Saloni Updates: un gigantesco tappeto erboso dentro la Stazione Garibaldi. E Green Island fa del quartiere Isola un avamposto del design ecosostenibile

Chi conosce la stazione Garibaldi di Milano, sa benissimo che, per atmosfera e struttura, non si discosta di molto dal classico ambiente ferroviario metropolitano. Ma per il Fuori Salone 2012, questi spazi canonici acquistano nuova vitalità: un tappeto fiorito di 120 mq, posizionato sulla superficie del grande atrio, riprende i colori della primavera e dell’orto, […]

Rendering dell'installazione Green carpet alla Stazione Garibaldi

Chi conosce la stazione Garibaldi di Milano, sa benissimo che, per atmosfera e struttura, non si discosta di molto dal classico ambiente ferroviario metropolitano. Ma per il Fuori Salone 2012, questi spazi canonici acquistano nuova vitalità: un tappeto fiorito di 120 mq, posizionato sulla superficie del grande atrio, riprende i colori della primavera e dell’orto, donando un tocco di luce all’aspetto asettico del luogo e, perché no, anche all’umore dei tanti pendolari. Un’installazione sensoriale che introduce nel contesto urbano un “pezzo di natura” e che verrà inaugurata con un aperitivo (ovviamente bio) il 17 aprile alle 12.
Ma il green carpet è solo un tassello del grande progetto Green Island 2012 ideato da aMAZElab e arrivato alla sua decima edizione: il Quartiere Isola (alle spalle della stazione Garibaldi) si trasforma in un grande laboratorio di eco-design, in cui si possono conoscere curiose iniziative come quella dei piccoli mobili “ortigiardini” di erbe aromatiche e spontanee, realizzati in eco-box con cassette riciclate dei mercati rionali. L’anima artigianale dell’Isola incontra così nuove sperimentazioni, riconfermandosi, ancora una volta, come una zona in forte espansione, soprattutto mentale.

– Serena Vanzaghi

www.amaze.it
www.rerurban.it


CONDIVIDI
Serena Vanzaghi
Serena Vanzaghi (Milano, 1984) è laureata in Storia dell'arte con una specializzazione incentrata sulla promozione e l'organizzazione per l'arte contemporanea. Dal 2011 si occupa di comunicazione e progettazione in ambito culturale ed editoriale.