People and the city part II. Ecco chiccera al party del museo CoCa, dopo l’opening della mostra Unicredit in Polonia

Mise scintillante rosso-blu per il museo, grande partecipazione del pubblico – non solo degli addetti ai lavori, ci dicono i locali –, e forte presenza istituzionale. Al cospetto di una sala gremita da giovanissimi e curiosi, si sussegue un tour di presentazioni che chiamano in causa la direttrice Dobrila Denegri, l’Ad di Banca Pekao Luigi […]

Mise scintillante rosso-blu per il museo, grande partecipazione del pubblico – non solo degli addetti ai lavori, ci dicono i locali –, e forte presenza istituzionale. Al cospetto di una sala gremita da giovanissimi e curiosi, si sussegue un tour di presentazioni che chiamano in causa la direttrice Dobrila Denegri, l’Ad di Banca Pekao Luigi Lovaglio, l’ambasciatore italiano in Polonia e il Presidente della città di Torun.
Doppia inaugurazione, People and the city, di cui si è già detto ieri, e The fourth state of water: from Micro to Macro, mostra che racconta la relazione sempre più stretta tra arte e scienza, con video, rarissime installazioni e i ritrovati più recenti della sperimentazione nell’ambito delle nuove tecnologie. Che hanno “costretto” – si fa per dire – il pubblico ad accoccolarsi su morbidi materassini distesi sul pavimento per rimirare il soffitto o a lasciarsi trasportare dalla visione confortante delle onde del mare, invocate da artisti e scienziati internazionali (soprattutto orientali), da Suzon Fuks a Takashi Ikegami, da Drew Harrison a Pinar Yoldas.
A seguire, aperitivo ristretto ai piani alti sulla terrazza, con rose rosse per le signore e cena privata. Ecco chiccera (e qualche scatto dalle due inaugurazioni)…

– Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.