New York Updates: la Grande Mela è quella città che più di ogni altra vuol cambiare faccia grazie all’arte. Prendete ad esempio le cisterne d’acqua sui tetti. Diventeranno…

Sono talmente tanti che non si sa neppure quanti siano. Le torrette dell’acqua sopra gli edifici di New York sono pari, rispetto ai grattacieli, nel definire lo skyline della grande mela. Obbligatori per motivi di sicurezza stanno tornando tra l’altro di gran moda tanto che in alcune zone vengono montate nonostante non siano più in […]

Sono talmente tanti che non si sa neppure quanti siano. Le torrette dell’acqua sopra gli edifici di New York sono pari, rispetto ai grattacieli, nel definire lo skyline della grande mela. Obbligatori per motivi di sicurezza stanno tornando tra l’altro di gran moda tanto che in alcune zone vengono montate nonostante non siano più in utilizzo.
La prossima primavera, ecco la notizia, 300 tra questi landmark urbani saranno interessati dal The Wather Tank Project, iniziativa della non-profit World Above the Street che punta a coinvolgere la cittadinanza nell’ambito di un ripensamento artistico delle torrette. Qualche nome di artista che si cimenterà? Tony Oursler, Ed Ruscha e il nostro Luca Buvoli.

wordabovethestreet.org