New York Updates: durante gli opening del giovedì sera Chelsea esplode di eventi e di gente, ma Jorinde Voigt batte tutti

Premessa: giovedì sera Chelsea è entrata nel delirio di ogni giovedì sera (la giornata in cui, più di altre, le gallerie dell’art district newyorkese inaugurano) aumentato dalla presenza, in zona, di Independent, la fiera più di ricerca e creativa dell’Armory Art Week. Il quartiere artistico della Grande Mela grondava di opening, party a porte chiuse, […]

Premessa: giovedì sera Chelsea è entrata nel delirio di ogni giovedì sera (la giornata in cui, più di altre, le gallerie dell’art district newyorkese inaugurano) aumentato dalla presenza, in zona, di Independent, la fiera più di ricerca e creativa dell’Armory Art Week. Il quartiere artistico della Grande Mela grondava di opening, party a porte chiuse, aperture prolungate delle gallerie. Mandrie di art lovers al pascolo tra la 18esima e la 29esima strada, ma proprio in quest’ultima, nella galleria di David Nolan, si è svolta l’inaugurazione di maggior successo e di maggior qualità della serata.
Protagonista Jorinde Voigt, trentacinquenne francofortese (con galleria anche a Roma, chéz Marie Laure Fleisch), che ha catturato l’attenzione di centinaia di persone con un solo show (la sua prima personale negli Stati Uniti, tra l’altro) all’altezza delle aspettative. I disegni, le sue consuete sinfonie matematiche, il rapporto con le geografie fisiche e mentali, una particolare interpretazione del disegno e le installazioni meccaniche. All’opening c’erano tutti, compresi molti italiani, da Francesca Kauffman a Sara “Crown” Corona a Stefano Cagol. E poi l’immancabile Christian Jankowski (in partenza per Roma, destinazione Macro), a sostenere la fidanzata Jorinde. Abbiamo tentato di riportarvi qualche spunto della serata con una piccola photogallery.

www.davidnolangallery.com


  • Sarah!

    Ricordati di me quando sarai Direttrice del MOMA!!

    Saluti da Eugenio, Annalicia e LoryLory