L’ultima di Karl Lagerfeld? Farà lo scenografo. Ma non per gioco, stavolta: per la prossima Biennale des Antiquaires di Parigi, al Grand Palais

Giusto nei giorni scorsi, nel nostro “Art Digest”, commentavamo la più recente, bizzarra metamorfosi dell’istrionico Karl Lagerfeld. Il super stilista fattosi via via ambizioso fotografo, poi quasi per scherzo direttore del free press Metro, ed ora reinventatosi DJ per un video di lancio del website karl.com. Ma non sapevamo ancora che il mitico “kaiser” aveva […]

Giusto nei giorni scorsi, nel nostro “Art Digest”, commentavamo la più recente, bizzarra metamorfosi dell’istrionico Karl Lagerfeld. Il super stilista fattosi via via ambizioso fotografo, poi quasi per scherzo direttore del free press Metro, ed ora reinventatosi DJ per un video di lancio del website karl.com. Ma non sapevamo ancora che il mitico “kaiser” aveva già in serbo una nuova, e più clamorosa, virata creativa: quella che lo trasformerà un scenografo, alle prese nientemeno che con la prossima edizione della Biennale des Antiquaires di Parigi.
A darne conferma, dopo che la voce correva da qualche giorno, la rivista Forbes, dopo che la collaborazione è stata presentata in pompa magna a New York: in settembre il Grand Palais accoglierà il top dell’antiquariato mondiale – in questi giorni peraltro convenuto al Tefaf di Maastricht – rivisitato in Lagerfeld style, che sarà un mix fra antica Roma e Parigi del Novecento, stando alle prime indiscrezioni…