Lo Strillone: Profumo, Passera e Ornaghi cercano soldi privati su Quotidiano Nazionale. E poi Guggenheim Vercelli, Venere degli Uffizi, Gino Severini – Jacques Maritain…

Mirò, Mondrian e Calder: primo piano de La Stampa e doppia su Corriere della Sera per la mostra griffata Guggenheim a Vercelli; l’ultimo Saturno di Riccardo Chiaberge, che si congeda con una nota dai lettori de Il Fatto Quotidiano, vola a Cardiff per la collettiva che mette in fila – da Warhol in poi – […]

La Venere degli Uffizi

Mirò, Mondrian e Calder: primo piano de La Stampa e doppia su Corriere della Sera per la mostra griffata Guggenheim a Vercelli; l’ultimo Saturno di Riccardo Chiaberge, che si congeda con una nota dai lettori de Il Fatto Quotidiano, vola a Cardiff per la collettiva che mette in fila – da Warhol in poi – ritratti della regina Elisabetta. L’appello di Profumo, Passera e Ornaghi perché i privati sostengano la cultura nel commento di Stefano Sepe per Quotidiano Nazionale.

La Venere degli Uffizi? È in technicolor! Il restauro e L’Unità riscoprono i colori originali del capolavoro, sepolti sotto la patina dei secoli. Quaranta modelli in scala 1:1… a Firenze i dinosauri finiscono in mostra al Museo di Storia Naturale dell’Università, promossi da una breve su Il Sole 24Ore.

Mica c’è solo il Vallo di Adriano! Avvenire rilancia la proposta di fare del limes tra le attuali Olanda e Germania una nuova perla del patrimonio UNESCO. L’amicizia epistolare tra Gino Severini e Jacques Maritain rispunta dagli archivi: duecento lettere dimenticate ora rispolverate su Il Giornale.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.