Art Digest: Wolfgang Laib artista pollineo. Il mercato è Damien Hirst. Ma ci faccia il piacere, Lady…

Vietato starnutire. Già, perché agli inizi del 2013 l’atrio del MoMA a New York sarà invaso da una grande installazione di Wolfgang Laib. Creata con impalpabile polline di nocciole… (nytimes.com) “Questa non è arte che sta sul mercato, o che si occupa di mercato: questa arte è il mercato”. A quindici giorni dal via alla […]

Wolfgang Laib al lavoro con il polline

Vietato starnutire. Già, perché agli inizi del 2013 l’atrio del MoMA a New York sarà invaso da una grande installazione di Wolfgang Laib. Creata con impalpabile polline di nocciole… (nytimes.com)

Questa non è arte che sta sul mercato, o che si occupa di mercato: questa arte è il mercato”. A quindici giorni dal via alla megamostra alla Tate Modern, lo scrittore Hari Krunzu lancia i suoi strali contro Damien Hirst… (guardian.co.uk)

Sarebbe come dire che Anish Kapoor odia il rosso, o che Renzo Piano non progetterà che monolocali, o che Jeff Koons è allergico all’alluminio. Lady Gaga annuncia che non rilascerà più interviste: ma chi ci crede? (lefigaro.fr)

Lavori in corso. Dopo sette anni alle intemperie, 380 dei 2.711 blocchi di cemento presentano crepe potenzialmente pericolose per i milioni di visitatori. E parte il maquillage dell’Holocaust memorial di Peter Eisenman a Berlino… (artdaily.org)