No, no, nessun fotomontaggio! L’abbiamo scovata in un archivio, ed eccola qui, la foto che farà scatenare i collezionisti di tutto il globo: Papa Wojtyla che fa una boccaccia

Era o non era il Papa passato alla storia per la sua umanità, per la sua vicinanza ai fedeli, al popolo comune, per tante scelte fuori “etichetta”, che tante volte hanno mandato in tilt cerimoniali e sicurezza vaticana? Per cui nessuno stupore, nel vederlo così: e neanche nessuna remora da parte nostra a mostrarlo, in […]

È proprio lui, il Beato Giovanni Paolo II

Era o non era il Papa passato alla storia per la sua umanità, per la sua vicinanza ai fedeli, al popolo comune, per tante scelte fuori “etichetta”, che tante volte hanno mandato in tilt cerimoniali e sicurezza vaticana? Per cui nessuno stupore, nel vederlo così: e neanche nessuna remora da parte nostra a mostrarlo, in una posa tanto poco sublime. Ma che ce lo rende ancora più vicino.
Una smorfia puerile: alla quale il Beato Giovanni Paolo II si lascia andare nel corso di un servizio fotografico, ai primissimi anni del pontificato. Capitata fra le mani degli esperti della NTQ Data, che effettua consulenze specializzate attraverso il portale www.valutiamo.it, per una valutazione di autenticità che ha dato esito positivo. Fonte, apprendiamo informalmente, il fotografo autore della sessione, al quale i funzionari vaticani avevano chiesto di distruggere il negativo, ma che non lo fece.
Avesse ritratto il “super formale” papa Ratzinger, i dubbi sull’autenticità avrebbero avuto certamente più forza; ma trattandosi dell’”attore” Wojtyla…

  • a – band – apart

    un mito!

  • Juan

    Farà il giro del mondo sta roba

  • Stefano

    “so what?”, direbbero gli inglesi.

  • Leggo un gesto scherzoso e di ordinaria familiarità con gli stessi fotografi che avevano il compito di ritrarlo. Nulla di speciale ma la foto tende a spezzare l’icona del santo superuomo quando lo stesso pontefice si è sempre voluto mostrare immerso nella umanità di cui si sente parte e con responsabilità di guida. Le ultime strazianti immagini di un uomo crocifisso dalla malattia al punto di non poter parlare, sono il seguito di questa decisione di non mettere al bando nessuna forma di espressione umana salvo quelle che realmente offendono gli altri e cioè, in termini cristiani, i fratelli

  • Generate una smorfia!…Non risolverete così i vostri problemi ma questi assumeranno sicuramente un peso specifico inferiore

  • giovanni

    questi esperti ntq, vecchie volpi!

  • marco

    Certo che una scoperta del genere riavvicina ancora di più “questo papa” all’umanità, alle persone, alla fragilità. Forse diventerà questa foto una icona come quella di Albert Einstein con la linguaccia.

  • francesco

    Chissà quanto può valere una foto del genere?

  • annalisa

    Come mai questa foto non è stata mai pubblicata e ripresa dai media? Possibile che che qualcuno se la sia tenuta così stretta e nascosta. Misteri di fede.

  • antonio

    Dan Brown dovrebbe risolvere il mistero e scriverci un libro.

  • pinokkio

    Una boccaccia ke ci meritiamo tutti. Politica italiana in primis!