Madrid Updates: la mia vittoria? La devo al giudice Baltasar Garzon. La polemica politica arriva ad Arco con Voluspa Jarpa, la vincitrice del Premio illy Sustain Art 2012

“Lavoro con contenuto tratti dalla storia, vicende che mi scioccano. Cerco delle modalità sensibili per farli conoscere attraverso un’immagine poetica”. Il confine con la politica è breve, e lo varca continuamente Voluspa Jarpa: è lei la vincitrice dell’edizione 2012 del Premio illy Sustain Art, riservato a giovani artisti presenti nella sezione Focus Latinoamérica della fiera […]

Voluspa Jarpa rivece il Premio illy Sustain Art (foto Arco)

Lavoro con contenuto tratti dalla storia, vicende che mi scioccano. Cerco delle modalità sensibili per farli conoscere attraverso un’immagine poetica”. Il confine con la politica è breve, e lo varca continuamente Voluspa Jarpa: è lei la vincitrice dell’edizione 2012 del Premio illy Sustain Art, riservato a giovani artisti presenti nella sezione Focus Latinoamérica della fiera Arco.
La sua opera premiata – Secret Minimal, presentata dalla galleria Isabel Animat di Santiago del Cile – si incentra su un’indagine nata dieci anni fa su documenti d’archivio della CIA sulla situazione cilena. “Portare questa opera ad Arco è possibile grazie al lavoro del giudice Baltasar Garzon, era chiaro che questo lavoro in Spagna sarebbe stato molto attuale”, ha dichiarato non senza polemica l’artista cilena, riferendosi alla recentissima sospensione dal servizio del magistrato famoso per aver avviato la “tangentopoli” spagnola.
Ad assegnare il premio, di quindicimila euro, la giuria è composta da Agustín Pérez Rubio (direttore del MUSAC), Carlo Bach (art director di Illy) e Marcelo Mattos Araujo (direttore della Pinacoteca Sao Paulo).