Lo Strillone: regolari i contratti di Tod’s per il Colosseo su Quotidiano Nazionale. E poi il “caso Carandini”, Lucio Fontana, Ai Weiwei in formato ebook…

Sul Saturno de Il Fatto Quotidiano arrivano le repliche e controrepliche sul “caso Carandini”, con i fondi pubblici elargiti per mettere in ordine la casa (leggi: castello) del presidente del Consiglio superiore per i Beni Culturali. Il tutto mentre Zurigo omaggia il costruttivista Glattfelder e Roma rispolvera le avanguardie americane già esposte sei anni fa. […]

Quotidiani
Quotidiani

Sul Saturno de Il Fatto Quotidiano arrivano le repliche e controrepliche sul “caso Carandini”, con i fondi pubblici elargiti per mettere in ordine la casa (leggi: castello) del presidente del Consiglio superiore per i Beni Culturali. Il tutto mentre Zurigo omaggia il costruttivista Glattfelder e Roma rispolvera le avanguardie americane già esposte sei anni fa.

Nella capitale c’è pure Fontana: su Il Riformista la retrospettiva alla Galleria Nazionale di Arte Moderna, dove domani – informa Europa – Barbara Martuscello raconta Il Grande Rosso di Burri. La Stampa omaggia a tutta pagina Giovanni Testori, con anteprima della mostra che da domani lo ricorda al MAR di Ravenna.

Finisce all’asta il ritratto della Moraes firmato Bacon; Ai Weiwei autore per Doppiozero, che ne pubblica il blog in formato ebook. L’authority che vigila sulla regolarità dei contratti con gli enti pubblici promuove il sostegno di Tod’s al Colosseo: Quotidiano Nazionale festeggia. Ancora a Ravenna con Corriere della Sera: Testori vive e lotta insieme a noi, e ci scappa pure la doppia pagina.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.