Anche questa è occupazione: locali sfitti, trasformati in spazi espositivi. Accade a Roma, si chiama Nuova gestione, sta nel nuovo Quadraro District. E nella gallery di Artribune…

Fino a qualche mese fa, era una zona abbastanza avulsa dalle dinamiche romane del contemporaneo, pur notevolmente rinvigorite da qualche anno a questa parte. C’era stata l’esperienza, isolata, di CondottoC, poi se ne tornò a parlare con l’apertura di Garagezero, “spazio metropolitano per l’arte contemporanea” nato da garage sotterranei in disuso da quasi mezzo secolo. […]

Nuova gestione in corso d’opera (foto Valeria De Berardinis)

Fino a qualche mese fa, era una zona abbastanza avulsa dalle dinamiche romane del contemporaneo, pur notevolmente rinvigorite da qualche anno a questa parte. C’era stata l’esperienza, isolata, di CondottoC, poi se ne tornò a parlare con l’apertura di Garagezero, “spazio metropolitano per l’arte contemporanea” nato da garage sotterranei in disuso da quasi mezzo secolo.
Ora il Quadraro – quartiere allocato lungo la Tuscolana – torna protagonista con Nuova Gestione, progetto ideato e curato da Sguardo Contemporaneo che prevede interventi site specific di sei giovani artisti italiani all’interno di cinque locali sfitti della zona. Marco Bernardi, Margherita Moscardini, Luana Perilli, Lino Strangis, Elisa Strinna, Angela Zurlo: sono loro gli artisti chiamati a confrontarsi “con il tessuto urbano e sociale di un luogo ricco di storia ma esposto al degrado urbano”: con l’obbiettivo di “contribuire al miglioramento di un’area mortificata da luoghi abbandonati, riattivandoli e offrendone una versione inedita attraverso una proposta culturale innovativa”. Inaugurazione itinerante mercoledì, 8 febbraio (attenzione, la data iniziale della conferenza di presentazione era il 7, ma è slittata all’ultimo momento all’8 causa maltempo): ma come sapete, ad Artribune piace vederci chiaro da prima, per cui – assieme alla mappa degli spazi – eccovi una bella raffica di immagini dei vari backstages…

www.sguardocontemporaneo.it
www.nuovagestione.net