Affordable Art Fair Updates: vedere per credere. Dopo le primissime impressions, ecco il video della private preview…

Beh, di gente ce n’era, eccome, sguinzagliata per i saloni del Superstudio Più. Con assembramenti concentrati – indovina dove? – nei pressi dei bar, o davanti alla Burlesque performer. Insomma, se Affordable Art Fair è un format che ha fatto fortuna all over the world, da Los Angeles a Singapore, ci sarà pure un motivo? […]

Beh, di gente ce n’era, eccome, sguinzagliata per i saloni del Superstudio Più. Con assembramenti concentrati – indovina dove? – nei pressi dei bar, o davanti alla Burlesque performer. Insomma, se Affordable Art Fair è un format che ha fatto fortuna all over the world, da Los Angeles a Singapore, ci sarà pure un motivo?
Saranno i prezzi, che comunque – con il tetto sotto i 5mila euri – ammettono alla corte dell’arte anche gente che altrove se ne tiene alla larga. Ok, tutte cose che più o meno abbiamo già detto: facciamo parlare direttamente il video, copyright Francesco Sala. Ma non vi allontanate troppo, fra poco vi facciamo “parlare” con un po’ di galleristi e artisti…

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.