Solo geyser, vulcani e aurore boreali? Ma figurarsi, l’Islanda cova fermenti artistico/culturali solidi ma apertissimi al mondo. E Artribune Magazine vi ci porta a fare un giro…

Lo scorso numero, il terzo, avevamo addirittura esagerato: un tour fotografico a Los Angeles, una ricognizione in Croazia, un vero e proprio reportage da Sidney. Ma l’attitudine globetrotter Artribune Magazine ce l’ha proprio scritta nel dna, e quindi nella rivista che è in dirittura di arrivo non mancano certo le escursioni oltreconfine. Ed i nostri […]

Lo scorso numero, il terzo, avevamo addirittura esagerato: un tour fotografico a Los Angeles, una ricognizione in Croazia, un vero e proprio reportage da Sidney. Ma l’attitudine globetrotter Artribune Magazine ce l’ha proprio scritta nel dna, e quindi nella rivista che è in dirittura di arrivo non mancano certo le escursioni oltreconfine. Ed i nostri inviati – Serena Vanzaghi, in questo caso – virano decisamente verso Nord, verso una terra che nell’immaginario collettivo è associata a troll, geyser, vulcani, aurore boreali, cascate imponenti e paesaggi mozza­fiato. Ma che in realtà – è quanto uscirà dalla lettura dell’inchiesta – è anche una terra ad alta propulsione artistica e creativa. Parliamo dell’Islanda, che anzi in un periodo di crisi economica, sceglie proprio l’arte, nelle sue declinazioni, per uno dei ruoli trainanti, che in altri ambiti creativi vedono già casi di eccellenza in Halldór Laxness, Björk, o Sigur Rós.
Nella capitale si respira un clima di palpabile artisticità – scrive la reporter -, con un’attenzione particolare al confronto interdisciplinare, tanto che la commistione dei generi sembra avvenire con estrema naturalezza nei numerosi eventi che costellano il calendario annuale”. Qualche esempio? “Il Reykjavik Arts Festival – il festival internazionale “ufficiale”, appoggiato dalle maggiori istituzioni – che va in scena a maggio, ma anche Sequences, festival indipendente fondato nel 2006 dalle gallerie Kling & Bang, e Dwarf e Bananananas (quest’ultima ora chiusa), dal Centro per l’Arte Islandese e dal Living Art Museum”. E le strutture? E gli artisti più noti? C’è tutto, con appuntamenti, date, mappe: ma vi rimandiamo alla lettura della rivista, se passate per Artefiera la trovate fresca fresca di stampa…

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.