New York Calling. Con Year in Review si può vincere una mostra alla prossima edizione della fiera Scope e abitare per un mese in un loft di lusso

La prima settimana di marzo per New York è la vera settimana del contemporaneo, con artisti, gallerie, critici e curatori provenienti da tutto il mondo. Per quale motivo? Perché è la Armory Week, la settimana delle fiere, con l’atteso evento all’ex armeria a far da traino alla solita miriade di eventi collaterali.  Fra questi c’è Scope, una […]

La prima settimana di marzo per New York è la vera settimana del contemporaneo, con artisti, gallerie, critici e curatori provenienti da tutto il mondo. Per quale motivo? Perché è la Armory Week, la settimana delle fiere, con l’atteso evento all’ex armeria a far da traino alla solita miriade di eventi collaterali.  Fra questi c’è Scope, una delle vetrine più importanti per l’arte contemporanea internazionale emergente, e una delle più dinamiche sul mercato in espansione dell’arte globale. Dunque, perché non approfittarne, quando c’è in giro un bando internazionale che tra i suoi premi annovera, oltre a una cospicua somma in denaro dell’ammontare di 15mila dollari, proprio la partecipazione con una mostra personale a questa fiera multilocata (sono già in calendario le prossime edizioni di Basilea 13-17 giugno e Miami 4-9 dicembre)?
Il concorso si chiama A Year in Review ed è aperto a tutti i tipi di media nell’arte (pittura, scultura, installazione, fotografia, design, illustrazione, animazione e suono), con l’obiettivo di presentare una gamma di tecniche, stili e narrazioni diverse e nello stesso tempo scovare i migliori artisti emergenti dell’anno. Perfettamente in linea con lo spirito dell’ideatore del bando, quell’Artists Wanted, aggregatore di portfolio artistici, creato nel 2007 da due artisti di New York, con lo scopo di far conoscere e mettere in comunicazione i talenti emergenti con un pubblico internazionale di mercanti d’arte, collezionisti o semplici appassionati. E proprio il possessore del portfolio con il più alto tasso di visualizzazioni e voti da parte del popolo del web potrà vincere un soggiorno di un mese in un appartamento di lusso a New York quest’estate.
I finalisti degli altri premi (The Grand Prize Package e The Category Awards) saranno selezionati, invece, da una giuria composta da Alexis Hubshman, fondatore di Scope Art Show; Mollie White, Direttore Mostre di Scope Art Show; James Jenkin, Direttore Esecutivo di Printed Matter; Jayme McLellan, Direttore e fondatore di Civilian Art Projects; Michael Royce, Direttore Esecutivo di New York Foundation for the Arts (NYFA); Fran Wu Giarratano, Manager Mostre di Independent Curators International (ICI); Eve Schillo, Assistente Curatore al Los Angeles County Museum of Art (LACMA); Nadja Sayej, Host & producer di ArtStars*; Eva Kaczor, Publisher & Editor di ARTberlin.de, Elizabeth Ann Macgregor, Direttore del Museum of Contemporary Art, Sydney (MCA); Sam Barzilay, Direttore e membro fondatore del New York Photo Festival. La scadenza per partecipare al bando è fissata al 31 gennaio 2012.

– Claudia Giraud

www.artistswanted.org

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).