Luci e ombre a Firenze. Spettacolo per il secondo step del progetto di Felice Limosani, con un raggio di luce bianca che unisce i monumenti più belli della città

Un evento on site, con un video mapping sull’alternanza di luce e ombra del cortile interno di Palazzo Strozzi. E un evento on air, grazie alla proiezione di raggi di luce che uniscono simbolicamente le torri e le cupole di alcune delle piazze più belle di Firenze. Creato nel giugno 2011 da Felice Limosani per […]

Un evento on site, con un video mapping sull’alternanza di luce e ombra del cortile interno di Palazzo Strozzi. E un evento on air, grazie alla proiezione di raggi di luce che uniscono simbolicamente le torri e le cupole di alcune delle piazze più belle di Firenze. Creato nel giugno 2011 da Felice Limosani per il Gruppo 24 Ore, arriva alla sua seconda edizione il progetto Luci e ombre, “un dialogo artistico tra le ombre, che solo la luce concede, e auspicabili nuovi punti di vista – cambi di prospettiva – della nostra visione culturale ed economica”.
Due diverse installazioni in dialogo con lo stesso Palazzo Strozzi e con la città, che creerà una sorta rete di energie con raggi di luce bianca che uniranno Forte Belvedere, il campanile della Basilica di Santa Croce, la torre di Palazzo Vecchio e il campanile di Giotto in piazza del Duomo. La prima edizione è stata ambientata su alcune delle terrazze più belle di Firenze, tra viste panoramiche e visioni artistiche. “Il nuovo progetto dal titolo Il Sole sui Tetti – precisa lo stesso Limosani – attinge all’estetica della luce e delle ombre con i linguaggi della video arte, light performance e fotografia d’autore”.

Inaugurazione: lunedì 9 gennaio 2012 – ore 19.00 (su invito)
Dal 9 al 15 gennaio 2012
www.ilsolesuitetti.it