Dopo l’industria ora è tempo di artigianato? Il Premio Napoli Design District vuole valorizzare i creativi della città dentro la città

Accanto all’indiscussa capitale del design industriale, da sempre Milano, potrebbe trovare un suo posto anche Napoli, connotata da un design di alto artigianato. È quanto si augurano l’Associazione Culturale Interviù e l’Ordine degli Architetti di Napoli con la promozione del concorso Napoli Design District, finalizzato alla valorizzazione delle migliori proposte ideative di designer, architetti, artisti, […]

Accanto all’indiscussa capitale del design industriale, da sempre Milano, potrebbe trovare un suo posto anche Napoli, connotata da un design di alto artigianato. È quanto si augurano l’Associazione Culturale Interviù e l’Ordine degli Architetti di Napoli con la promozione del concorso Napoli Design District, finalizzato alla valorizzazione delle migliori proposte ideative di designer, architetti, artisti, senza limiti di età né di percorso formativo, che risiedono nella città di Napoli e della sua provincia.
La giuria del premio, composta da esponenti del mondo culturale, artistico ed istituzionale, prenderà in considerazione immagini fotografiche di prototipi inediti di complementi d’arredo, ideati e realizzati con un design sostenibile, innovativo, creativo ed ecologico. È prevista poi una mostra dei finalisti, che verrà inaugurata e rimarrà aperta durante il periodo pasquale, presso le attività commerciali napoletane del centro aderenti all’iniziativa. Ultima data per partecipare e iscriversi al bando è il 18 gennaio 2012.

– Claudia Giraud

www.napolidesigndistrict.it

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).