Bologna Updates: nel segno di Freud. È la spagnola Eulalia Valldosera la vincitrice della prima edizione del Premio Videoinsight

Tra Alfonso Artiaco, Continua, Lia Rumma, Pack, Primo Marella, a spuntarla è lo Studio Trisorio: è la spagnola Eulalia Valldosera rappresentata dalla galleria napoletana, con l’opera Limpiar, ad aggiudicarsi la prima edizione del premio Videoinsight. A comunicarlo è una scatenata Rebecca Russo, che sceglie la non convenzionale formula della “camminata tra gli stand” per portare […]

Limpiar, di Eulalia Valldosera, l'opera vincitrice

Tra Alfonso Artiaco, Continua, Lia Rumma, Pack, Primo Marella, a spuntarla è lo Studio Trisorio: è la spagnola Eulalia Valldosera rappresentata dalla galleria napoletana, con l’opera Limpiar, ad aggiudicarsi la prima edizione del premio Videoinsight. A comunicarlo è una scatenata Rebecca Russo, che sceglie la non convenzionale formula della “camminata tra gli stand” per portare il pubblico a girare tra i corridoi della fiera per visionare le dieci opere in lizza per la prima edizione.
In palio, l’acquisizione dell’opera e la proposta di una personale dell’artista al Centro Videoinsight. Le ragioni della premiazione? Per Rebecca Russo stanno nei significati psicoanalitici a cui l’opera rimanda, perfettamente in linea del resto con il concept dell’iniziativa (per i dettagli rimandiamo all’intervista che trovate al link qui sotto): la relazione tra uomo e donna viene esplicata dal confronto tra la statua ritratta e la donna protagonista della fotografia, o nell’identità di quest’ultima nascosta dietro un vetro appannato.

LEGGI ANCHE:
L’arte ti guarda insight (I)

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.