Bologna Updates: nel 2013 Arte Fiera sarà diretta da Silvia Evangelisti? Qui un’intervista alla diretta interessata

“Se nel 2013 Arte Fiera sarà diretta da Silvia Evangelisti? Lo sarà, se BolognaFiere mi proporrà di rinnovare il contratto, che scade il 31 gennaio, fra pochi giorni”. Con queste parole, solo all’apparenza banali, la direttrice della rassegna risponde alle voci che hanno movimentato le ore immediatamente precedenti all’inaugurazione: Silvia Evangelisti si dimette. “Nessuno ha […]

Silvia Evangelisti

Se nel 2013 Arte Fiera sarà diretta da Silvia Evangelisti? Lo sarà, se BolognaFiere mi proporrà di rinnovare il contratto, che scade il 31 gennaio, fra pochi giorni”. Con queste parole, solo all’apparenza banali, la direttrice della rassegna risponde alle voci che hanno movimentato le ore immediatamente precedenti all’inaugurazione: Silvia Evangelisti si dimette.
Nessuno ha mai parlato di mie dimissioni: casomai i termini sono di rinnovo o meno del contratto. Da parte mia, ho tutte le intenzioni di proseguire questo impegno, se le condizioni lo consentiranno”. Le voci che sono circolate, legavano il precipitare della situazione al deteriorarsi dei rapporti fra la direttrice ed il nuovo presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli. “Non nego che ci siano stati momenti di tensione, visto anche il mio carattere deciso ed il suo approccio ‘interventista’ – precisa la Evangelisti -. In particolare l’aspetto sul quale mi sono impuntata è stato quello della necessità di tagliare il numero delle gallerie presenti, cercando di migliorare la selezione qualitativa”.
Ed il neopresidente non deve aver digerito la cosa di buon grado, visto che alla fine si traduce in mancati introiti per diverse centinaia di migliaia di euro. “Ma su questo sono stata irremovibile: e lì ho davvero messo sul piatto le mie dimissioni. Se la scelta si rivelerà vincente, e se su questo mi sarà assicurata una continuità, allora vorrei continuare questa avventura”. Che comunque sarà affiancata da nuovi impegni: l’Università di Bologna l’ha infatti appena chiamata ad un ruolo di docenza “per chiara fama”. “E non è il solo: ancora non posso rivelare i dettagli, ma sto lavorando ad una importantissima consulenza in area milanese”.
Insomma, non avremo la sorpresa di veder uscire il nome Silvia Evangelisti dal bando di Artissima? “(Ride) Una cosa l’ho ben chiara in testa: se continuerò a dirigere una fiera, sarà soltanto Arte Fiera”.

– Massimo Mattioli

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • marta jones

    brava Silvia!!! i veri professori sono quelli seri e coerenti, sempre…