Bologna Updates: Arte Fiera, it’s party! Tra Golinelli, Astuni e Carbonesi, una nottata di baldoria tra alcol e lustrini. Reportage vari con video decadente

E non potevano mancare i party, in questa prima giornata di fiera riservata agli addetti ai lavori. Affollatissimo l’opening, con padiglioni e stand presi d’assalto dal galvanizzato art world italico, mentre la solita serie di appuntamenti mondani catalizzava le folle al termine del tour fieristico. Tre le feste che vi raccontiamo, con una sfilza di […]

Golinelli party

E non potevano mancare i party, in questa prima giornata di fiera riservata agli addetti ai lavori. Affollatissimo l’opening, con padiglioni e stand presi d’assalto dal galvanizzato art world italico, mentre la solita serie di appuntamenti mondani catalizzava le folle al termine del tour fieristico. Tre le feste che vi raccontiamo, con una sfilza di foto e un euforico video-blitz, giusto per restituirvi il sapore della nottata d’overture bolognese.

Artisti, collezionisti, curatori, galleristi, mercanti, direttori di museo, giornalisti… Tutti in ghingheri, fiondati sui buffet o scatenati in (improbabili) dance floor: dai make up carnevaleschi e le maschere in stile Eyes Wide Shut di casa Golinelli, ai più sobri toni della cena esclusiva di Astuni, fino al party con annessa performance di Emilano Maggi allo Spazio Carbonesi. È aperta la caccia: riconoscete qualche vip?

– Helga Marsala

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.