Art Digest: l’arte, piano-B a Londra 2012. Il Prado alla guerra per Guernica. Ma quanto è dolce Downing Street

Hockney, Freud, Wilson, Barney, Kapoor, un Eliasson rigorosamente top secret, e ovviamente Hirst. Prendono forma le Olimpiadi dell’arte di Londra 2012: obbiettivo, catturare i due milioni di persone che resteranno senza biglietti per gli eventi sportivi… (lefigaro.fr) Come sarebbero state le foto di Dorothea Lange, di Eddie Adams, o di Margaret Bourke-White, o i ritratti […]

Brendan Jamison con il suo 10 Downing Street

Hockney, Freud, Wilson, Barney, Kapoor, un Eliasson rigorosamente top secret, e ovviamente Hirst. Prendono forma le Olimpiadi dell’arte di Londra 2012: obbiettivo, catturare i due milioni di persone che resteranno senza biglietti per gli eventi sportivi… (lefigaro.fr)

Come sarebbero state le foto di Dorothea Lange, di Eddie Adams, o di Margaret Bourke-White, o i ritratti di Strindberg, Churchill, Anna Frank, Che Guevara, scattati a colori? La svedese Sanna Dullaway ha voluto toccare con mano, armata di Photoshop… (designboom.com)

I baschi lo rivendicano da una vita, velleitariamente. Adesso arriva un “assalto” ben più preoccupante: è il direttore Miguel Zugaza a dire che Guernica di Picasso, oggi al Reina Sofia, dovrebbe essere esposto al Prado, accanto a Velázquez e Goya… (abc.es)

La location non è del tutto nuova all’arte contemporanea: in estate si discusse del motto “Più passione”, esposto come opera di Tracey Emin. Ora al 10 di Downing Street arriva una bizzarra opera del nordirlandese Brendan Jamison: la mitica porta della sede del governo inglese, ricostruita con 5117 zollette di zucchero… (bbc.co.uk)