Whitney Festival o Whitney Biennial? Ecco gli invitati alla rassegna newyorkese, ci sono anche i registi Vincent Gallo e Werner Herzog, e la rock band Red Krayola

Ci sono fra gli altri il regista teatrale sperimentale e drammaturgo Richard Maxwell, i registi Vincent Gallo, Werner Herzog e Frederick Wiseman, il ballerino e coreografo Michael Clark, la rock band Red Krayola. I curatori Elisabeth Sussman e Jay Sanders avevano preannunciato scelte marcatamente multidisciplinari, e la lista degli invitati per la 76esima edizione della […]

Werner Herzog

Ci sono fra gli altri il regista teatrale sperimentale e drammaturgo Richard Maxwell, i registi Vincent Gallo, Werner Herzog e Frederick Wiseman, il ballerino e coreografo Michael Clark, la rock band Red Krayola. I curatori Elisabeth Sussman e Jay Sanders avevano preannunciato scelte marcatamente multidisciplinari, e la lista degli invitati per la 76esima edizione della Whitney Biennial – in programma dal 1 al 27 marzo 2012 – conferma il trend.
Sono cinquantuno in totale gli invitati, chiamati a rappresentare le ultime ricerche del contemporaneo rigorosamente Usa: oltre agli “infiltrati” citati, non mancano nomi più established delle arti visive canoniche, da Mike Kelley ad Andrea Fraser, ad Oscar Tuazon, apprezzatissimo a Venezia con il suo para-padiglione alla Biennale. Gli altri  invitati sono Alicia Hall Moran e Jason Moran, Andrew Masullo, Cameron Crawford, Charles Atlas, Dawn Kasper, Dennis Cooper e Gisèle Vienne, Elaine Reichek, Forrest Bess (by Robert Gober), George Kuchar, Georgia Sagri, Jerome Hiler, Joanna Malinowska, John Kelsey, John Knight, Jutta Koether, K8 Hardy, Kai Althoff, Kate Levant, Kelly Reichardt, Kevin Jerome Everson, Laida Lertxundi, LaToya Ruby Frazier, Laura Poitras, Liz Deschenes, Lucy Raven, Luther Price, Lutz Bacher, Matt Hoyt, Matt Porterfield, Michael E. Smith, Michael Robinson, Moyra Davey, Nathaniel Dorsky, Nick Mauss, Nicole Eisenman, Richard Hawkins, Sam Lewitt, Sarah Michelson, Thom Andersen, Tom Thayer, Vincent Fecteau, Wu Tsang.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.