Videoarte Senz’appello alla Gam di San Marino. Un concorso di arte audiovisiva riflette sulla Giornata della Memoria

La Giornata della Memoria del 27 gennaio (data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz) è solo un pretesto per ricordare tutte le ingiustizie e i soprusi perpetrati ai danni dei deboli di tutto il Mondo. Su questo tema vuole riflettere Senz’appello, prima edizione di un concorso di video arte promosso dalla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea […]

Un interno della Gam di San Marino

La Giornata della Memoria del 27 gennaio (data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz) è solo un pretesto per ricordare tutte le ingiustizie e i soprusi perpetrati ai danni dei deboli di tutto il Mondo. Su questo tema vuole riflettere Senz’appello, prima edizione di un concorso di video arte promosso dalla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea della Repubblica di San Marino, in collaborazione con l’Associazione Culturale MASK.
Sempre in quella data saranno proiettati (privi di audio) i sei video selezionati dalla giuria di critici: Andrea Bruciati, Daniele Capra e Silvia Conta, nonché da Juan Carlos Ceci (Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea) e Massimiliano Messieri (Associazione Culturale MASK).
Il vincitore – una copia del cui video entrerà a far parte della collezione della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea della Repubblica di San Marino – si aggiudicherà un premio-acquisto di 2mila euro. La partecipazione al premio è gratuita, aperta a tutti gli artisti under 40 di ogni nazionalità, e occorre inviare le opere entro le ore 12 di martedì 10 gennaio 2012.

– Claudia Giraud

www.museidistato.sm