Quella mostra? Sembra un Souk. A Firenze una mostra-concorso aperta agli studenti dall’Accademia, si vince una personale da Ex3

Una mostra-concorso aperta agli studenti dall’Accademia, liberi di esporre quel che vogliono in uno degli 84 “stand” predisposti e prenotati via internet? Rischia di diventare un Souk. E così si intitola il progetto promosso dall’Accademia di Belle Arti di Firenze, nell’ambito della terza edizione di stART Point 2011, iniziativa che si promette di “far dialogare […]

Una mostra-concorso aperta agli studenti dall’Accademia, liberi di esporre quel che vogliono in uno degli 84 “stand” predisposti e prenotati via internet? Rischia di diventare un Souk. E così si intitola il progetto promosso dall’Accademia di Belle Arti di Firenze, nell’ambito della terza edizione di stART Point 2011, iniziativa che si promette di “far dialogare tra loro le ricerche che si svolgono in Accademia aprendole alla città e al sistema dell’arte”.
Ma qui il Souk perde la valenza negativa, ma conserva quella legata alla ricchezza delle proposte, alla varietà delle culture rappresentate ed all’assenza di barriere. Per farsi molto serio nel momento in cui la giuria proclamerà il vincitore, che avrà una mostra personale presso lo stesso centro EX3 che ospita l’iniziativa. Giuria? Sì, anche quella molto seria, formata – oltre che dai responsabili di EX3 – da Alberto Salvadori del Museo Marino Marini, Angelika Stepken di Villa Romana, da curatori come Pier Luigi Tazzi, Gianni Pozzi, Susanna Ragionieri,Laura Vecere, artisti come Remo Salvadori, collezionisti, galleristi.

Inaugurazione: martedì 13 dicembre 2011 – ore 17.00
EX3 Centro per l’Arte Contemporanea
Viale Giannotti 81/83/85 – Firenze
www.ex3.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.