Per gli auguri di Natale, ci vediamo a Viafarini. A Milano gli ospiti sono Boîte, Cabinet, MARS e scatolabianca, e tanti libri…

Accade tutto a Via Farini. O meglio, a Viafarini: lo spazio che sempre più si configura come il fulcro dell’attività cultural-creativa milanese indipendente e alternativa, quella che difficilmente trova spazio o udienza da strutture pubbliche (ammesso ve ne siano, a Milano…). Ora sono addirittura quattro associazioni indipendenti milanesi a darsi appuntamento negli spazi di Viafarini […]

Maratona editorial-natalizia a Viafarini

Accade tutto a Via Farini. O meglio, a Viafarini: lo spazio che sempre più si configura come il fulcro dell’attività cultural-creativa milanese indipendente e alternativa, quella che difficilmente trova spazio o udienza da strutture pubbliche (ammesso ve ne siano, a Milano…).
Ora sono addirittura quattro associazioni indipendenti milanesi a darsi appuntamento negli spazi di Viafarini per una serata particolare, “per meglio conoscersi e per farsi conoscere, per offrire un momento di scambio nell’impegno fattivo di una finalità di fund-raising per sostenere le loro attività presentando produzioni ed edizioni speciali per la chiusura di questo 2011”.
Le associazioni sono Boîte, Cabinet, MARS e scatolabianca, ed il titolo della serata è Xmas Reading Marathon: con il pubblico invitato a partecipare fattivamente come maratoneta della lettura. “Portate un libro per voi davvero speciale, un libro amato, il libro da leggere e rileggere e leggetelo a noi… leggetelo con noi”. Una vendita, con qualcosa intorno, per tirare su qualche soldo: a Roma l’ha fatta Nero nei giorni scorsi, ora tocca a Milano…

Mercoledì 21 dicembre 2011 – ore 18.00
Via Carlo Farini 35, Milano
www.boiteonline.org

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Augurissimi a tutti
    Il 2012 sarà un’anno decisamente superiore alle aspettative.
    Sono con voi
    Paolo.