Nero, e il mercato nero. Riviste, libri, multipli, t-shirt, nel Natale romano c’è anche una vendita degli oggetti prodotti dal magazine

Ok, l’aria che tira non è propriamente delle più spensierate, ma se leggete “Black Market” non andate a pensare che si sia tornati ai razionamenti ed alle tessere annonarie! E non vi guardate intorno circospetti, temendo qualche raid delle Fiamme Gialle. Il “mercato nero” in questione riguarda merce creativa, riviste, libri, multipli, t-shirt, ephemera vari. […]

Ok, l’aria che tira non è propriamente delle più spensierate, ma se leggete “Black Market” non andate a pensare che si sia tornati ai razionamenti ed alle tessere annonarie! E non vi guardate intorno circospetti, temendo qualche raid delle Fiamme Gialle. Il “mercato nero” in questione riguarda merce creativa, riviste, libri, multipli, t-shirt, ephemera vari.
Ed il Nero in questo caso evoca quello del magazine romano, che infatti organizza nella sua sede nell’Artigiani District (quartierino creativo emergente dove c’è la Galleria Il Ponte, Armando Testa, Teatroinscatola e altro) una vendita – a prezzi vantaggiosi – di vari oggetti prodotti nell’ultimo anno delle sue attività. Disponibili a richiesta anche poster in edizione limitata firmati Massimiliano Bomba, Carola Bonfili, Emiliano Maggi, Michele Manfellotto, Matteo Nasini, Nicola Pecoraro, Demented Urania.

Lunedì 19 dicembre 2011 – dalle ore 18.00
Lungotevere degli Artigiani 8b – Roma
www.neromagazine.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.