Lo Strillone: in giostra con Carsten Höller al Macro su L’Unità. E poi Gino Coppedé, Rodolfo Siviero, restauri al Colosseo e alla Cappella degli Scrovegni…

Libero ricorda Gino Coppedé, artista, architetto e decoratore della Firenze di primi Novecento. Primo piano di Quotidiano Nazionale dedicato a Rodolfo Siviero, cacciatore di opere d’arte trafugate dai nazisti. Giri in giostra con Carsten Höller al Macro e su L’Unità; foto di scena tratte dal mondo della danza in mostra all’Opificio Telecom: scattate da Pino […]

Quotidiani
Quotidiani

Libero ricorda Gino Coppedé, artista, architetto e decoratore della Firenze di primi Novecento. Primo piano di Quotidiano Nazionale dedicato a Rodolfo Siviero, cacciatore di opere d’arte trafugate dai nazisti.

Giri in giostra con Carsten Höller al Macro e su L’Unità; foto di scena tratte dal mondo della danza in mostra all’Opificio Telecom: scattate da Pino Tauro, raccontate su Il manifesto.

In una breve su Il Giornale l’annuncio di Alemanno: a marzo partono i restauri al Colosseo. A gennaio invece, assicura La Stampa, apre il cantiere per restaurare la Cappella degli Scrovegni.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.