Diamo i numeri. Ecco cosa ha combinato Artribune nel 2011. Quanti articoli, quanti autori, quanti commenti. E le venti notizie più lette dell’anno

Mancano poche ore a Capodanno e anche noi non resistiamo alla tentazione di fare un piccolo bilancio dell’anno che sta per concludersi. Per Artribune, poi, è stato un anno a dir poco importante: quello in cui abbiamo ideato, progettato e avviato questa nuova avventura editoriale. Un anno faticoso, dunque, ma pieno di entusiasmo e voglia […]

Mancano poche ore a Capodanno e anche noi non resistiamo alla tentazione di fare un piccolo bilancio dell’anno che sta per concludersi. Per Artribune, poi, è stato un anno a dir poco importante: quello in cui abbiamo ideato, progettato e avviato questa nuova avventura editoriale. Un anno faticoso, dunque, ma pieno di entusiasmo e voglia di rinnovarsi, un’energia che ci ha portato, insieme al vostro fondamentale sostegno, a diventare, nel giro di pochi mesi, un punto di riferimento importante per l’informazione artistica nel nostro Paese.
Dal 10 marzo scorso, abbiamo pubblicato quasi 4mila articoli, che portano la firma di ben 250 autori e sono stati commentati oltre 16mila volte. Le pagine viste, invece, hanno appena superato i 2 milioni e mezzo.
Eccovi di seguito un quadro riepilogativo del nostro e del vostro 2011 con Artribune.
E, naturalmente, un sentito augurio di buon anno da parte di tutta la Redazione!



IL 2011 DI ARTRIBUNE

Totale articoli pubblicati: 3.880
Autori degli articoli: 250
Commenti: 16.000
Pagine viste: 2.500.000

 

I 20 articoli più letti

1. Macché Damien Hirst, qui si espongono cadaveri veri. Arriva a Roma Body Worlds, la mostra dei record e delle sicure polemiche
2. Ecco come salvare il Padiglione Italia (e la faccia) in quindici giorni
3. Giustizia è fatta? Ora non infierire, Politi
4. VM 18 news. Poteva mancare il porno party? No. E infatti a Venezia c’è stato pure quello…
5. Siore e siori, la lista degli artisti di Sgarbi. Se siete in grado di capirci qualcosa, fate un fischio anche a noi eh…
6. Rabarama a Palazzo Pitti. Ma si può?
7. “Ma scherziamo? Noi lo paghiamo, e lui non ci chiede il permesso per dipingere quello che gli passa per la testa?”. E a Campobasso vogliono cancellare un bel graffito di Blu
8. Roma la colta, settimana di presentazioni di libri imperdibili per art lovers
9. “I giovani artisti inglesi mi hanno rotto il cazzo” e altre storie. Alessandro Bulgini, in una mostra a Torino, si sfoga sui suoi autoritratti
10. Sgarbi, le mostre nelle regioni e una certa lista che circola. E che non risponde al vero neanche un po’
11. Altro che Padiglione Italia da duecento-e-oltre artisti, secondo Iabo l’arte italiana alla Biennale non c’è. E lo dice con uno spot televisivo
12. Pensate che il padiglione di Sgarbi sarà un pastrocchio? Cavoli, ci sa tanto che avete ragione…
13. “Nel futuro ognuno sarà famoso per quindici minuti”. Per il momento, cari studenti, beccatevi Warhol alla maturità…
14. Per carità, Caterina non sarà senz’altro una mignotta. Ma che motivo aveva di provocare Giancarlo Politi additandolo a negriero solo perché, come milioni di aziende, offre stage per la sua Flash Art?
15. Artista e gentiluomo. Avrà una medaglia d’oro al valor civile Marco Colombaioni, morto a Ravenna per salvare dei ragazzi dall’annegamento
16. Padiglione Italia: Paolo Grassino dice no
17. Della serie, artisti che sanno scrivere. Luca Vitone rinuncia al Padiglione Italia e spiega assai convincentemente il perché
18. Tremate, è arrivato ArtLeaks, il WikiLeaks dell’arte contemporanea. In un sito web le denunce di artisti, curatori e intellettuali
19. Non mi interessa Luca Rossi in sé, ma Luca Rossi in me
20. La Biennale è mia! Sgarbi contro tutti alla conferenza stampa di presentazione del Padiglione Italia. Cronaca di un circo annunciato…

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.