Torino Updates: le fiere e i loro premi. Ad Artissima Illy raddoppia, con Present Future (vince la francese Dina Danish) e Sustain Award

Il traffico dalle parti di Torino si fa sempre più intenso? E allora bisogna fare qualcosa per distinguersi. Illy lo fa raddoppiando la sua presenza in tema di premi: non solo l’ormai tradizionale e sempre attesissimo illy Present Future, ma anche il Premio illysustainArt.org, il cui esito viene annunciato nella conferenza già prevista per il […]

Dina Danish

Il traffico dalle parti di Torino si fa sempre più intenso? E allora bisogna fare qualcosa per distinguersi. Illy lo fa raddoppiando la sua presenza in tema di premi: non solo l’ormai tradizionale e sempre attesissimo illy Present Future, ma anche il Premio illysustainArt.org, il cui esito viene annunciato nella conferenza già prevista per il primo.
Vincitrice di Present Future è la giovane artista francese Dina Danish, che con un’opera dal titolo Halim: The Dark Whistling Nightingale si aggiudica i 10mila euro in palio e l’opportunità di presentare un progetto per la realizzazione di una nuova illy Art Collection, le celebri tazzine d’artista. La giuria era composta da Anne Ellegood – curatore senior dell’Hammer Museum di Los Angeles -, Tessa Giblin – curatore arti visive del Projects Art Centre di Dublino – e Beatrix Ruf, direttore della Kunsthalle di Zurigo.
Sono ancora donne, ed entrambe vengono dall’India, l’artista e la curatrice vincitrici della prima edizione del premio dedicato all’arte dei Paesi emergenti di www.illysustainArt.org. Si tratta dell’artista Sakshi Gupta e della curatrice Veeranganakumari Solanki, selezionate da una giuria composta da noti esponenti dell’arte contemporanea mondiale: Meskerem Assegued, Carlo Bach, Carlos Basualdo, Suman Gopinath, Gerardo Mosquera, Michelangelo Pistoletto, Mariangela Mendez Prencke, Angela Vettese. Sakshi Gupta è stata premiata “per aver realizzato l’opera più coerente e innovativa, dal titolo FREEDOM IS EVERYTHING (La libertà è tutto). Si tratta di un tappeto che da lontano appare invitante, mentre a uno sguardo più ravvicinato si scopre essere composto da rottami”.

  • augusta

    brava Dina Danish, interessante ho visto il suo portofolio, mi ha illustrato ampiamente il percorso che sta facendo. il video molto interessante come ricerca e impostazione.