Lo Strillone: focus sulle Gallerie d’Italia di Milano su La Stampa. E poi Giorgio de Chirico, Pipilotti Rist, Somerset House…

Grandina la nuova tela di Andrew Rogers: La Stampa annuncia i progetti che il land artist ha in serbo per la Turchia. E dedica una doppia pagina alle Gallerie d’Italia inaugurate a Milano; mentre Il Riformista recensisce la mostra su bozzetti e disegni di Leonardo e Michelangelo. Ma il genio di Vinci è in mostra […]

Quotidiani
Quotidiani

Grandina la nuova tela di Andrew Rogers: La Stampa annuncia i progetti che il land artist ha in serbo per la Turchia. E dedica una doppia pagina alle Gallerie d’Italia inaugurate a Milano; mentre Il Riformista recensisce la mostra su bozzetti e disegni di Leonardo e Michelangelo. Ma il genio di Vinci è in mostra pure a Londra: va a dare un occhio Avvenire, che si sofferma anche a Roma per i maestri del Realismo sovietico.

Il futuro delle biblioteche tra crisi e dintorni su Europa; nei Giardini della Triennale di Milano Quotidiano Nazionale tornano a splendere i Bagni di Giorgio de Chirico. Una breve su Il Giornale lancia Pipilotti Rist a Milano, prima personale italiana per la svizzera chiamata da Fondazione Trussardi.

Galleria del Credito Valtellinese a Milano, Palazzo Lanfranchi a Matera, Somerset House a Londra: Corriere della Sera in giro per mostre di fotografie con un occhio al mercato.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.