Live da Milano: ecco il primo foto-blitz da Step09, c’è anche Artribune che impazza con Magazine e Television

Facce da fiera. Ma mica starete già tutti con la testa di là dall’oceano?! Per Art Basel Miami è ancora presto. Adesso si va in scena nella vecchia Europa. A Milano, per la precisione, dove è il momento della terza edizione di Step09, rassegna sbarazzina e ggiovane. Si inaugurava stasera: cominciate a farvi un’idea dell’aria […]

Facce da fiera. Ma mica starete già tutti con la testa di là dall’oceano?! Per Art Basel Miami è ancora presto. Adesso si va in scena nella vecchia Europa. A Milano, per la precisione, dove è il momento della terza edizione di Step09, rassegna sbarazzina e ggiovane. Si inaugurava stasera: cominciate a farvi un’idea dell’aria che tira da questo pacchetto di foto fresche fresche. Ah, c’è anche la troupe di Artribune Television all’opera (con Andy/Bluvertigo al microfono di Helga Marsala); e poi c’è lui, l’immancabile Artribune Magazine: se ancora non l’avete avuto, l’occasione è propizia…

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • paolo

    ma quei due si amano?

  • hm

    no ma bella l’arte di andy dei bluvertigo, poco derivativa vintage citacopista e per niente kitsch sisi . da rigattiere in pailettes sui pattini a rotelle .

  • hm

    per tua grande sfiga invece io giudico e conosco . cosa sono stati loro in passato? dai basta per pietà .

    • hm

      non basta fare 3-4 canzonette presuntuose orecchiabili vintage citazioniste pseudomaledette in un disco con una buona produzione (metallo non metallo, sugli altri 2 che hanno fatto meglio stendere un velo pietoso) per farsi il viaggio strabordante che si fa morgan adesso, fa il musicista colto rendiamoci conto . colto rispetto alla sbobba che giudica su xfactor, quello è palese, ma lui in ogni caso in quella situazione ci ha sguazzato per anni .

  • un parisien

    quello che mi stupisce non è la faccia ridicola del biondino (terntativo molto mal riuscito di imitare il personaggio chitarrista dei Depeche Mode Martin Lee Gore) che espone le sue croste, ma chi gli da credito. Non me ne voglia la bella Marsala, ma farlo parlare e mostrare i suoi “lavori” mi sembra sia un tantinello eccessivo. Vabbhe, bisogna pubblicizzare il magazine e tutto fa brodo…
    Per quanto riguarda il suo gruppo di lui, sono ancora meno stupito del successo che hanno/hanno avuto in Itaglia. Figurarsi che nella metro questa mattina ho visto manifesti del concerto della pausini qui a Parigi prossimamente a Bercy ! No, ma ci si rende conto che c’è gente che addirittura non ha di meglio da fare che ascoltare quella lagna ed andare ai suoi concerti ?!

    • Leonard

      Carissimo parisien, il tuo livello cerebrale è rappresentato appieno da orrori tipo “itaglia” “il suo gruppo di lui” etc…forse è per questo che sei dovuto andare all’estero, lì almeno hai la scusa di non essere francese per il modo in cui ti esprimi. Comunque sia sappi che l’arte parla al cuore, se non lo hai resti sordo alle sue parole. Andy ha uno stile unico che si può apprezzare o meno ma resta unico e lo distingue da tutti gli artisti squallidi, cupi, tristi artisti che ho visto a Step 09. Basta con i paesaggi nebbiosi, le foto di piscine vuote, le tele schizzate di vernice, gli asciugacapelli puntati al muro…w il colore, w l’energia e la positività, w la musica ed i cartoni animati!!!

  • Kiki

    Sono d’accordo con Lady! Poi per carità ognuno ha i suoi pareri ma si possono esprimere rispettando gli altri, facendo critiche costruttive non pareri buttati li tanto per infamare qualcuno!

    • Puzzy

      quindi sei d’accordo con te stessa sotto falso nome! La critica costruttiva quale sarebbe un parere uguale al tuo?

  • battito d’ali

    io lo trovo un artista molto bravo.non capisco come mai tutto questo astio nei suoi confronti..

    • Teknologo

      Sai quanti artisti falliti rosicano e vorrebbero essere al posto di Andy?!?!?! Questa estate ho visto una sua mostra a Londra, gran successo di pubblico e di certo non sapevano chi fosse ma hanno apprezzato il suo modo di fare arte!

  • sonnet

    Sono stata alla fiera e personalmente ho visto tante opere interessanti

  • Kiki

    No, la critica costruttiva è quella che evidenzia i difetti di una tale cosa ma con scopo migliorativo non puramente offensivo!

    • hm

      per quanto mi riguarda ti posso dire che non ci vedo niente di costruttivo altrimenti avrei scritto qualcosa di costruttivo, mi sembra un mix senza personalità e svuotato di ogni parvenza di significato (che non sia catchy pigmento fluo su tela e oggetti di design random possibilmente ultravintage) di warhol, lichtenstein, space invader, lady oscar, candy candy e 2000 pubblicità random di moda stilizzate con colori fluo anni 80 . sembra lo stereotipo dell’immagine più stereotipata del pop anni 70-80, tipo una pubblicità di fiorucci ricalcata 30 anni dopo da una 16enne che disegna i cuoricini sul diario mentre guarda l’incantevole creamy scaricata da emule, ma non per questo vuol dire che ti offendo o lo offendo, a me fa schifo ma se per te è il migliore artista del mondo goditelo .

      • Teknologo

        Bene, quindi Andy Warhol copiava le pubblicità della zuppa, il sapone per i piatti e le foto di Marilyn? ? Come diceva Totò: Ma mi faccia il piacere….

  • Kiki

    Si lui rappresenta svariate icone tra cui quelle che hai citato.. E allora? L’arte non può per caso avere una valenza più disimpegnata? Poi non è detto che generare immagini più immediate sia sinonimo di una mancanza di significato!
    Poi lui non fa solo icone ma anche quadri dove ci sono citazioni a grandi classici oppure a grandi fotografi o ad altri mondi ancora! Quindi del contenuto che ti piaccia o no c’è!

    Che ti fa schifo si era capito ma ci sono modi e modi per esprimere un parere! Mica pretendo che piaccia a tutti indistintamente! (ci mancherebbe) ognuno è libero di pensarla come vuole! Il migliore artista del mondo… Non mi pare di aver tirato in ballo discorsi così assolutistici!

    • helga marsala

      lady marsala sarei io? non sono intervenuta in questo dialogo, sarebbe più sensato se mi chiamassi in causa quando esprimo un parere, anziché giocare col mio nome qui e là.

      • helga marsala

        io mi firmo sempre, ci mancherebbe. e poi non saprei scrivere in quel modo lì! troppa fatica inventarsi uno stile posticcio, per carità.
        l’unica volta che sono intervenuta su Step09 è stato sotto a un video, quando qualcuno ha dato dei poco competenti a me e a chi ha seguito la fiera per Artribune. Guarda caso quel qualcuno erano un artista e una gallerista che non erano stati mai citati nelle news né ripresi nei video…
        Per il resto ognuno può dire di Step o degli artisti presenti quel che vuole. Mica l’ho organizzata io la fiera! Io ho cercato di documentare, dando qui e là qualche contributo personale. Poi ai lettori tutto lo spazio per criticare, elogiare, etc.

  • Stupida Innamorata

    Queste critiche secondo me non sono per niente fondate, appaiono decisamente superficiali e con un pregiudizio di fondo.
    Qui non bisogna pensare a com’è lui o al gruppo a cui è appartenuto, si parla di arte e basta! Poi questa può, giustamente, non piacere ma lì è un semplice fatto di gusti! Quindi vi pregherei di non dare altri giudizi basati su cose che in quest’ambito non c’entrano!

  • DèYò

    Sinceramente trovo queste critiche un po’ eccessive..A me piace sia a livello musicale che a livello artistico.. Poi ispirarsi a qualcuno non è certo un “reato”, anche i grandi artisti a volte si sono ispirati a qualcuno, perchè Andy non potrebbe farlo.
    Poi se non piace la sua voce/musica, non vedo perchè a prescindere non debba piacere neanche la sua arte o viceversa. Bah!
    Se non vi piace il suo lato artistico, va bene commentare qui sotto perchè ovviamente non bisogna dare solo pareri positivi, ma anche negativi, però trovo inutile fare riferimento a cose passate o a cose che non c’entrano in questo caso…

  • sandy

    Trovo che Andy sia un artista molto interessante… per quanto mi riguarda posso dare alle sue opere solo giudizi positivi

  • Kiky

    e poi comunque non si usa questo come parametro.. posso darti ragione solo sul fatto che i gusti sono gusti..

  • Kiky

    guarda non ti rispondo più che qui i discorsi sono caduti in una piattezza tale che farebbe invidia anche al grande fratello! resta pure con le tue idee che io campo lo stesso (e anche meglio!)

  • Kiki

    No caro mio! Sei stato tu a parlare di queste cose io non le ho tirate fuori di certo!

  • Kiky

    no no.. io sto benissimo grazie! Ci vuole ben altro per scombussolarmi!

    fidati di ciò che esce scrivendo su google e saprai sempre tutte le grandi verità! wow! l’oracolo google ha parlato!

  • battito d’ali

    Quella di Andy è un’arte molto particolare e può piacere come no.
    però non mi sembra appropriato tirare fuori questi discorsi adesso.

  • Kiky

    infatti… guarda te se nel 2011 un artista deve essere giudicato da simili parametri!

  • Kiky

    e tu chi saresti? una persona estremamente maleducata di sicuro.. per non dire altro! Comunque io non sono pagata da nessuno!

  • Kiky

    Un soliloquio sarebbe sicuramente molto più costruttivo che commentare assurdi e simili post!!! No mi spiace deluderti non sono Andy ne tanto meno una sua parente.. deluso?

  • Caro m.e. giacomelli :
    http://www.repubblica.it/cronaca/2010/03/16/news/cassazione_dare_del_gay-2693675/
    ma, naturalmente, questo è un problema del Direttore Responsabile.

  • Kiki

    Ma ancora vai avanti? Non se ne può più! Comunque non c’è bisogno di essere Andy per risentirsi da tali contenuti!

  • Kiki

    Infatti vivi e lascia vivere!

  • battito d’ali

    questa discussione sta veramente degenerando..

  • me.giacomelli

    Mi spiace che questa discussione risulti tronca qui e là. Il motivo è semplice: hm come al solito esce dal seminato, e lo fa violando non solo qualsivoglia net-etiquette, ma anche la legge. E non si vede perché Artribune dovrebbe essere responsabile per un personaggio di quel genere. Dunque gran parte dei suoi interventi omofobi (come quelli antisemiti postati giorni fa) sono stati rimossi. Se vorrà gridare alla censura, libero di farlo. Sono certo che ci sono decine di siti di nazistoidi pronti ad accoglierlo a braccia aperte.

    • Kiky

      grazie mille di cuore!

  • alice

    hm ma ti sbatti pure a rispondere a questa gente? gente che sostiene che Andy (mi vengono i brividi solo a scriverlo) possegga una qualche capacità artistica? tu sei una persona intelligente, perché perdi tempo ed energia per affermare ed argomentare che l’acqua è bagnata? è talmente ovvio. è la qualità scadente della gente che commenta questi articoli (di qualità scadente) che è AGGHIACCIANTE. certe cose meritano solo di cadere del dimenticatoio, come accadrà, appunto, al carissimo Andy. fra un anno, o nemmeno, non se ne parlerà più. E nemmeno quelli a cui “piace” se lo ricorderanno, sicuro.

  • hm

    hai ragione alice, se c’è un errore che ho fatto è proprio perdere tempo a rispondergli . il problema è che mi diverto .
    ps
    alice non sono io che mi autosostengo sia chiaro eh? ci tenevo a ribadirlo perchè non capisco il motivo per cui il suo commento non appaia visto che non ha il mio ip e non so nemmeno chi sia sinceramente . la scure della censura non ha più limiti su artribune .