Art Fall ’11, a Ferrara c’è la prima personale istituzionale di Invernomuto in Italia. E su Artribune ci sono le prime immagini…

Dove siete? Siete a Ferrara. Già, perché leggendo – e soprattutto guardando – questa news, vi proiettate virtualmente dentro il Padiglione d’Arte Contemporanea della città estense. Miracoli di Artribune: in queste ore si inaugura la quarta edizione della rassegna Art Fall, che presenta Simone, la prima mostra personale di Invernomuto in uno spazio istituzionale italiano, […]

Invernomuto - Wax, Relax 1 - © Laura Fantacuzzi

Dove siete? Siete a Ferrara. Già, perché leggendo – e soprattutto guardando – questa news, vi proiettate virtualmente dentro il Padiglione d’Arte Contemporanea della città estense. Miracoli di Artribune: in queste ore si inaugura la quarta edizione della rassegna Art Fall, che presenta Simone, la prima mostra personale di Invernomuto in uno spazio istituzionale italiano, e noi vi facciamo già vedere le immagini delle opere nell’allestimento ferrarese.
Un progetto che da una parte guarda verso la produzione degli ultimi anni del duo formato da Simone Bertuzzi e Simone Trabucchi, dall’altra apre e anticipa nuovi sviluppi. L’esposizione si dispiega sui due piani del Padiglione d’Arte Contemporanea: al piano terra c’è Wax Relax (2011, cera, dimensioni variabili, soundtrack di Hieroglyphic Being), un’evoluzione dell’opera esposta precedentemente nella mostra Terre Vulnerabili all’Hangar Bicocca a Milano. Un’opera dinamica, ispirata alla grotta di Lourdes, “una scultura che diventa evento: investita da un fascio di luci, mentre nell’ambiente viene diffusa una colonna sonora, dà luogo ad una sorta di visione della durata di 15 minuti”.
Al primo piano vengono invece proiettati Boomeria, film in 16mm (10’, 2011) realizzato in California sulle montagne di Santa Cruz fra inverno e primavera di quest’anno, e Negus (2011>12), ispirato alla storia del Negus d’Etiopia, Hailé Selassié I, il cui fantoccio fu incendiato nella piazza di Vernasca – paese natio del duo di Invernomuto – durante il ventennio Fascista.

Dal 12 novembre all’11 dicembre 2011
Padiglione d’Arte Contemporanea
Corso Porta Mare 5 – Ferrara
www.artemoderna.comune.fe.it


CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • hm

    sisi vabè la grotta i re magi e i cattivoni fascisti che non vogliono bene a gesù, booooring .

    • SAVINO MARSEGLIA (artista)

      neanche al ciuco e alla mucca vogliono bene a gesù, per i loro giochi nefasti, hanno comportamenti quasi simili agli esseri umani: inseguimenti, sgambetti, combattimenti e salti pindarici nel cielo dell’arte..

  • Pingback: Ferrara contemporanea | bondeno.com()

  • Sono di ferrara, andrò a vedre tale esposizione, in confidenza , sono molto perplesso !!!