Anche gli antiquari fanno start. Sono una ventina i partecipanti alla prima edizione della Fine Art Week Milano

Una ventina di galleristi milanesi tra i più noti nel settore dell’arte antica, protagonisti delle maggiori manifestazioni italiane – da Firenze a Roma -, delle esposizioni parigine, di eventi londinesi, delle annuali week dedicate all’antico che si svolgono a New York e dell’indiscusso gotha di arte e Mercato, il Tefaf di Maastricht. Sono loro i promotori […]

Una ventina di galleristi milanesi tra i più noti nel settore dell’arte antica, protagonisti delle maggiori manifestazioni italiane – da Firenze a Roma -, delle esposizioni parigine, di eventi londinesi, delle annuali week dedicate all’antico che si svolgono a New York e dell’indiscusso gotha di arte e Mercato, il Tefaf di Maastricht. Sono loro i promotori della prima edizione della Fine Art Week Milano, rassegna che per la prima volta in Italia mutua il concept delle varie “start” diffuse nel contemporaneo trasponendolo nell’ambito dell’Antiquariato.
Operatori specializzati in Disegni, Dipinti e Sculture Antiche, che si mettono in rete proponendo ciascuno nella propria sede un’esposizione dedicata alle Belle Arti, e coinvolgendo mostre in location pubbliche, musei ed altre istituzioni. I nomi? Da Altomani & Sons a Caiati, Canelli, Mirco Cattai, Cesati, Enrico Cortona, Matteo Lampertico, Lodi & Due, Longari Arte         Minozzi Antichità, Carlo Orsi, Orsini Arte e Libri rari, Walter Padovani, Pandora Old Masters, Domenico Piva, Robilant + Voena, Salamon&Co., Galleria Silva, Alberto e Michele Subert, con l’aggiunta della casa d’aste Christie’s.

Cocktail d’inaugurazione: giovedì 17 novembre 2011 – ore 18.00
Dal 17 al 26 novembre 2011
www.fawm.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.