Sperimentazione e classicità, tecnologia e natura. Fabrizio Plessi arriva a Roma, per i Martedì Critici. Mentre su Artribune Television vi mostriamo il video su Luca Pignatelli

Vi state domandando chi troverete domani sul palco dell’Auditorium Mecenate, accanto ad Alberto Dambruoso e Marco Tonelli? E siete intanto smaniosi di sapere che cosa ha raccontato Luca Pignatelli la settimana scorsa? Bene, noi siamo qui per accontentarvi, come sempre. E per dirvi innanzitutto che il prossimo ospite dei Martedì Critici sarà il grande Fabrizio […]

un'installazione di Fabrizio Plessi

Vi state domandando chi troverete domani sul palco dell’Auditorium Mecenate, accanto ad Alberto Dambruoso e Marco Tonelli? E siete intanto smaniosi di sapere che cosa ha raccontato Luca Pignatelli la settimana scorsa? Bene, noi siamo qui per accontentarvi, come sempre. E per dirvi innanzitutto che il prossimo ospite dei Martedì Critici sarà il grande Fabrizio Plessi, rincosciuto come uno dei pionieri della video arte in Italia, il primo ad aver utilizzato il monitor televisivo come materia prima entro cui far scorrere flussi immateriali d’acqua e fuoco.
Per quanto riguarda invece l’incontro di martedì scorso, troverete il videoreport firmato Studio Ray domani pomeriggio, su Artribune Television.
E per chi avrà la fortuna di essere al Mecenate, preparatevi ad ascoltare i suggestivi racconti di Plessi, in cui emergeranno insieme il coté sperimentale e il senso di classicità delle sue opere: installazioni, performance sonore, danza, architettura, scenografie televisive e teatrali sono state per anni il campo d’azione dell’artista, che al contempo ha sempre dedicato uno spazio importante alla pratica del disegno.
In tutta la sua ricerca il senso di spettacolorità si è misurato con un estremo rigore formale, mentre l’uso della tecnologia ha continuato ad affiancarsi a una dimensione fortemente umanaizzata, legata al paesaggio, agli elementi naturali, all’emotività. La prossima settimana arriverà, puntuale, il videoriassunto dell’incontro.

– Helga Marsala

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.