Musei a Milano, approfondimenti a Roma. Intesa Sanpaolo sempre più impegnata nella cultura, lista di big per discutere di beni culturali, identità, crescita

Apertura lavori Giovanni Bazoli, conclusioni Corrado Passera. Come dire: presidente e AD del gruppo bancario, solennemente mobilitati per l’occasione. Già, perché a Intesa Sanpaolo non basta più fare i musei, come i due milanesi di Piazza della Scala, annunciati in giugno per essere inaugurati uno tra fine ottobre e inizi di novembre (ormai ci siamo, […]

Corrado Passera, AD di Intesa Sanpaolo

Apertura lavori Giovanni Bazoli, conclusioni Corrado Passera. Come dire: presidente e AD del gruppo bancario, solennemente mobilitati per l’occasione. Già, perché a Intesa Sanpaolo non basta più fare i musei, come i due milanesi di Piazza della Scala, annunciati in giugno per essere inaugurati uno tra fine ottobre e inizi di novembre (ormai ci siamo, saranno rispettati i tempi?), l’altro nel 2012. La banca si mostra sempre più impegnata nella cultura, come testimonia la giornata di studio organizzata a Roma sul tema Beni culturali, identità, crescita. Rispettare il passato, costruire il futuro, senza dimenticare il presente.
La discussione, anche sulla base dei risultati di una ricerca realizzata sul tema, si svilupperà intorno a questioni come la misurazione degli investimenti in beni culturali come moltiplicatori di sviluppo economico, l’individuazione di best practices organizzative, i possibili effetti sulla riforma federale, il ruolo dei privati e del non-profit e la crescente necessità di nuovi investimenti infrastrutturali. Ed a garantire lo spessore del progetto c’è anche il livello dei relatori annunciati al Complesso Monumentale di San Michele a Ripa, che vanno dal Sottosegretario Francesco Maria Giro all’ex ministro Francesco Rutelli, al Segretario Generale del Ministero per i Beni Culturali Roberto Cecchi, al Presidente del Consiglio Superiore per i Beni Culturali Andrea Carandini, al Presidente del FAI Ilaria Borletti Buitoni, al Presidente della Compagnia di San Paolo Angelo Benessia.

Mercoledì 19 ottobre 2011 – ore 9.00
Via di San Michele, 22 – Roma
www.intesasanpaolo.com

  • Paola Rossi

    cara redazione
    SAREBBE BENE CHE DESTE UNA IDEA PRENDENDO UNA POSIZIONE, NON SOLO RIPORTANDO UN COMUNICATO. CHE NE PENSATE DEL VALORE DI QUESTI RELATORI?
    CI FA PIACERE, CHE L’AZIENDA SI PROMUOVA, SPENDENDO IN CULTURA ‘BENE COMUNE’, MA VORREMMO SAPERE DI + SAPPIAMO BENE DELLE LOGICHE DI LOBBY CHE CI STANNO DIETRO, NEI QUALI I PIù MERITEVOLI DIFFICILMENTE ARRIVANO…..
    COME INTENDONO DARE SPAZIO E A CHI QUESTO BENE COMUNE.

    e dunque l’azienda parte con questi personaggi?
    ….che vanno dal Sottosegretario Francesco Maria Giro all’ex ministro Francesco Rutelli, al Segretario Generale del Ministero per i Beni Culturali Roberto Cecchi, al Presidente del Consiglio Superiore per i Beni Culturali Andrea Carandini, al Presidente del FAI Ilaria Borletti Buitoni, al Presidente della Compagnia di San Paolo Angelo Benessia.