Lo Strillone: il giorno di Malgara su Repubblica e Corriere. E poi Tolkien, Gene Gnocchi, Sotheby’s invade il Qatar…

Alla buon’ora! Il Giornale pubblica solo oggi una breve con la classifica di Art Review; La Stampa invece gioca d’anticipo: domani in Gran Bretagna esce un’edizione de Lo Hobbit con i disegni originali di Tolkien, rimasti inediti fino ad oggi. Sorry: domani! Su Il Riformista coccodrillo per Carlo Colla: a Milano scomparso uno degli ultimi […]

Quotidiani
Quotidiani

Alla buon’ora! Il Giornale pubblica solo oggi una breve con la classifica di Art Review; La Stampa invece gioca d’anticipo: domani in Gran Bretagna esce un’edizione de Lo Hobbit con i disegni originali di Tolkien, rimasti inediti fino ad oggi. Sorry: domani! Su Il Riformista coccodrillo per Carlo Colla: a Milano scomparso uno degli ultimi grandi del teatro di figura.

La Repubblica e Corriere della Sera ci ricordano che oggi la Commissione Cultura si esprime, alla Camera dei Deputati, sulla legittimità della nomina di Malgara a presidente della Biennale. In Via Solferino si legge con gusto e divertimento il nuovo romanzo di Gene Gnocchi: L’invenzione del balcone, nelle librerie da domani, ride del mondo della cultura. A partire da Cattelan.

Analisi sulla sorte dei fondi europei più o meno sprecati a Pompei su Europa; i cinquant’anni del Bread & Puppet Theatre su L’Unità, che lancia il prossimo spettacolo del gruppo newyorchese in Italia: venerdì a Torino. Respiro globale per Quotidiano Nazionale: Sotheby’s invade il Qatar a caccia di danari; il progetto di ampliamento del Musée  d’Orsay scatena lo sciopero dei dipendenti: le sale aumentano, l’organico no.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.