Computer grafica, cinema digitale e molto altro. Torna a Torino l’accoppiata ViewFest-ViewConference. Con una parata di nomi eccellenti…

Aggiornarsi sulle produzioni più avanzate nel campo della computer grafica, del cinema d’animazione e del 3D, grazie a un programma ricco di proiezioni, workshop, conferenze e incontri. Dove? A Torino, che dal 21 al 28 ottobre, con ViewFest e View Conference, si trasformerà per la dodicesima volta nella capitale mondiale della creatività digitale. Si parte […]

Un frame di Cars 2

Aggiornarsi sulle produzioni più avanzate nel campo della computer grafica, del cinema d’animazione e del 3D, grazie a un programma ricco di proiezioni, workshop, conferenze e incontri. Dove? A Torino, che dal 21 al 28 ottobre, con ViewFest e View Conference, si trasformerà per la dodicesima volta nella capitale mondiale della creatività digitale.
Si parte il 21 con il Festival, e uno degli eventi più attesi è l’anteprima italiana de La Luna, il nuovo corto Pixar realizzato da Enrico Casarosa, una favola animata che arriverà nei cinema soltanto nel 2012 insieme Brave, il nuovo film degli studios. Ci saranno anche alcuni dei titoli digitali più importanti dell’anno come Rango e Cars 2, e gli autori saranno presenti in sala per raccontare al pubblico i segreti della loro produzione.
Il 25 ottobre invece prende il via la ViewConference, diretta da Elena Maria Gutierrez. All’interno del programma di talks ci sono nomi assolutamente da non perdere, come Sharon Calahan, direttore della fotografia della Pixar, e Cory Doctorow, scrittore di fantascienza, co-fondatore di Boing Boing e contributor di Wired e del New York Times.

– Valentina Tanni

www.viewconference.it
www.viewfest.it

CONDIVIDI
Valentina Tanni (Roma, 1976) è critica d’arte, curatrice e docente. Si interessa principalmente di new media art e di editoria multimediale. Ha curato numerose mostre, tra cui: la sezione di Net Art di “Media Connection” (Roma e Milano, 2001), le collettive “Netizens” (Roma, 2002) e “L’oading. Videogiochi Geneticamente Modificati” (Siracusa, 2003), “Maps and Legends. When Photography Met the Web” (Roma, 2010), “Datascapes” (Roma, 2011) e “Hit the Crowd. Photography in the Age of Crowdsourcing” (Roma, 2012), “Nothing to see here” (Milano, 2013), “Eternal September. The Rise of Amateur Culture” (Lubiana, 2014), “Stop and Go. L'arte delle gif animate” (Roma, 2016). Ha collaborato con i festival di arti digitali Interferenze e Peam ed è stata curatore ospite di FotoGrafia. Festival Internazionale di Roma per la sezione “Fotografia e Nuovi Media” (edizioni 2010-2012). Ha scritto per testate nazionali e internazionali e lavorato come docente per istituzioni pubbliche e private. Dal 2011 collabora con Artribune.