Una vetrina online, e una fiera digitale/social network. Anche quest’anno inizia dal web la visita ad ArtVerona

È stata ideata per agevolare l’accesso ai giovani collezionisti e per dare stimoli d’occasione ai collezionisti già esperti. Una guida online quanto mai in sintonia con il momento storico, che permette di scoprire opere di costo fino a 6mila euro, documentandosi su opere, autori e gallerie. Rinnovati nella grafica, ma confermati nell’efficace formula, sono di […]

ArtVerona

È stata ideata per agevolare l’accesso ai giovani collezionisti e per dare stimoli d’occasione ai collezionisti già esperti. Una guida online quanto mai in sintonia con il momento storico, che permette di scoprire opere di costo fino a 6mila euro, documentandosi su opere, autori e gallerie.
Rinnovati nella grafica, ma confermati nell’efficace formula, sono di nuovo online entrambi i siti web che da qualche anno accompagnano l’avvicinamento alla fiera ArtVerona. Il primo è appunto Starting Collection, che presenta opere poi presenti anche in fiera, e che quindi possono essere direttamente visionate nello stand del gallerista. Nell’ambito di questa selezione, quest’anno ruotano due prestigiosi eventi: il Premio Durello New Perspectives – con Alfredo Cramerotti  presidente di giuria, sarà assegnato all’artista che meglio ha saputo “coniugare il linguaggio tradizionale della pittura con i nuovi mezzi espressivi” – e il Premio Ciaccio Broker Assicurazioni, conferito da una giuria presieduta da Luigi Meneghelli alla presentazione più originale di soggetti specifici in forme inaspettate.
L’altro sito internet è Artfaironline, fiera digitale – ma anche social network specializzato – lanciata da ArtVerona dove galleristi e collezionisti si incontrano, si conoscono e possono relazionarsi tra loro. L’attuale edizione, online dal 10 settembre fino al 30 giugno 2012, consente di individuare attraverso semplici filtri di ricerca, opere e gallerie di interesse, che potranno anche essere esaminate personalmente durante lo svolgimento di Art Verona.

www.artfaironline.it
www.startingcollection.com

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Molto interessante l’idea di una sorta di ecommerce anche per gli artisti.Si accorcia il giro della distribuzione fino ad far arrivare al concetto “dal produttore al consumatore”,saltano (non me ne vogliano i galleristi) i passaggi intermedi riuscendo a comperare opere a un prezzo sicuramente inferiore che non acquistando in galleria.In fondo anche un sito ben strutturato può diventare uno spazio espositivo a tutti gli effetti.Certo tutto virtuale ma vogliamo parlare dei vantaggi dei bit?
    La galleria on line è aperta a chiunque 24 ore al giorno 7 giorni su 7 365 giorni l’anno; è raggiungibile da qualsiasi parte del mondo senza spostarsi da casa.Ad esempio,
    faccio una mostra personale di arte digitale?Benissimo…a una cert’ora però questo spazio fisico dovrà pur chiudere,non dando la possibilità al 99,9999% delle persone mondiali di non vederla,non solo per l’orario,ma per la posizione geografica,l’ideologia,la religione.Io in questo modo aumento in maniera esponenziale la mia visibilità.Poi posso monitorare tutte le statistiche dietro il mio sito,quanta gente si è collegata,da che nazione,quanto tempo ci è stata ,cosa ha visto etc..
    Altro vantaggio:possono essere aggiunti o tolti pezzi in tempo reale oltre ad avere consultabili cataloghi,informazioni sull’artista etc sempre in tempo reale.
    Inoltre esiste la possibilità di essere contattato per un acquisto o per informazioni varie in maniera discreta da chiunque magari mentre si veleggia in un mare azzurro-turchese qualsiasi.
    C’è anche il vantaggio di una transazione finanziaria immediata tramite i vari circuiti elettronici (questo fa più piacere all’artista)…etc etc.
    Lascio a voi la lista di altri eventuali vantaggi,dai che è facile…

    Francesco Mai,artista digitale 3D
    http://www.francescomai.com/

  • Sono Francesco Mai,artista digitale 3d.Trovo molto interessante l’idea di accorciare la catena di distribuzione (non me ne volgono i galleristi).In fondo un sito web molto ben organizzato,a parte la virtualità,presenta innumerevoli vantaggi:ad esempio sempre aperto 24 ore al giorno e raggiungibile da qualsiasi pare del mondo.C’è anche possibilità di vendere le proprie opere a prezzi più competitivi rispetto ad una galleria e non pagare costi per mostre,affitti di spazi espositivi etc etc
    La rivoluzione nell’arte digitale passa anche da Internet.

    • Francesco,
      vai allora a vedere la nostra Gallery on line su facebook:
      ART WEB GALLERY –
      è sempre aperta e disponibile a dialogare con artisti e il mondo dell’arte contemporanea, proprio una interessante realtà virtuale, che in questo momento ospita una mostra dell’artista G. Sturli con Ritratti e una videoperformance.
      Saluti.

      Art Director Art Web Gallery

      Paola Zucchello