Roma elektro, c’è ancora Carsten Nicolai a segnare con Electric Campfire la ripresa delle attività dell’Accademia Tedesca a Villa Massimo

È la musica elettronica a segnare la ripresa delle attività dell’Accademia Tedesca di Roma a Villa Massimo, che dopo la pausa estiva si ripresenta con la quarta edizione del festival Electric Campfire. Concepito come festival a cadenza annuale a Chemnitz, la città natale dell’etichetta discografica Raster-Noton, dal 2007 si svolge anche a Roma e dal […]

È la musica elettronica a segnare la ripresa delle attività dell’Accademia Tedesca di Roma a Villa Massimo, che dopo la pausa estiva si ripresenta con la quarta edizione del festival Electric Campfire. Concepito come festival a cadenza annuale a Chemnitz, la città natale dell’etichetta discografica Raster-Noton, dal 2007 si svolge anche a Roma e dal 2008 a Berlino.
Cofondatore di Raster-Noton è Carsten Nicolai – borsista di Villa Massimo nel 2007 -, conosciuto con il nome d’arte Alva Noto, che in quest’occasione proietterà il video future past perfect pt.01 (sononda) / 03 (u_08-1). Ma sparsi nel parco della Villa si esibiranno artisti e compositori internazionali come Robert Lippok, Byetone, Anne-James Chaton, Senking e alcuni special guests.

Venerdì 9 settembre 2011 – ore 20.30
Largo di Villa Massimo 1 – Roma
www.villamassimo.de