Premio ISCP New York: sei mesi nella Grande Mela per imparare i trucchi del mestiere di artista, grazie a Seat Pagine Gialle

L’invito è semplice e gratuito ed è rivolto a tutti i giovani creativi di buona volontà. In cambio dell’invio del proprio portfolio fotografico si potrà concorrere alla vincita di un soggiorno studio di 6 mesi a New York presso l’International Studio & Curatorial Program (ISCP) a partire da marzo 2012. Il progetto artistico sviluppato nel […]

L’invito è semplice e gratuito ed è rivolto a tutti i giovani creativi di buona volontà. In cambio dell’invio del proprio portfolio fotografico si potrà concorrere alla vincita di un soggiorno studio di 6 mesi a New York presso l’International Studio & Curatorial Program (ISCP) a partire da marzo 2012.
Il progetto artistico sviluppato nel corso della residenza sul tema della disponibilità, “intesa come necessaria integrazione culturale e religiosa, come tolleranza all’ascolto, pa­ziente elaborazione e costruzione di un nuovo che avanza senza sosta” – si legge nel bando -, sarà oggetto di una mostra in Italia a cura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Dopo l’iniziativa PagineBianche d’Autore – che ha dato visibilità sulle copertine degli elenchi telefonici a numerosi artisti emergenti, alcuni dei quali sono poi diventati famosi in tutto il mondo come Valerio Berruti, Domenico Mangano, Zimmerfrei e Valerio Rocco Orlando, Seat Pagine Gialle ci riprova e promuove il concorso New York ISCP, rivolgendosi ai giovani talenti italiani tra i 20 e i 35 anni. Il fotografo vincitore avrà così l’opportunità di usufruire di uno studio a Brooklyn e potrà partecipare ad eventi internazionali assieme ad artisti di fama, oltre a ricevere le visite e i consigli di famosi galleristi e curatori internazionali.
Il più meritevole sarà scelto da una giuria composta da Gabriele Basilico (fotografo documentarista); Maria Grazia Bellisario (Direttore Architettura e Arte Contemporanee della Direzione Generale  per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte contemporanea del MIBAC); Paolo Rosa (Preside del Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate dell’Accademia di Brera); Giovanna Calvenzi (Vicepresidente GRIN – Gruppo Redattori Iconografici Nazionale) e Cataldo Colella (curatore indipendente). La Commissione si avvarrà inoltre della collaborazione del GAI (Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani) per la valutazione delle opere. Il bando scade il 30 settembre 2011.

– Claudia Giraud

www.passioneitalia.it/concorso-iscp