Foto di gruppo con calciatori. Torna “a casa” in Sardegna Poster, la performance itinerante di Cristian Chironi

Sette fondali scenografici, 7 vestizioni e 7 sonori che mutano a seconda del paese in cui viene presentato il progetto. Si, perché Poster, la multiforme performance del 2006 di Cristian Chironi (Nuoro, 1974), si adatta direttamente al territorio che la ospita. E dopo Milano, Bologna, Firenze e ancora Atene, Francoforte e Monaco, il 29 settembre […]

Sette fondali scenografici, 7 vestizioni e 7 sonori che mutano a seconda del paese in cui viene presentato il progetto. Si, perché Poster, la multiforme performance del 2006 di Cristian Chironi (Nuoro, 1974), si adatta direttamente al territorio che la ospita. E dopo Milano, Bologna, Firenze e ancora Atene, Francoforte e Monaco, il 29 settembre approda finalmente a Orani, paese natale dell’artista. È un viaggio a rebours, come direbbe Huysmans, un percorso controcorrente che mette sullo stesso piano passato e presente attraverso frammenti fotografici di vecchi album di famiglia. Foto a grandezza naturale – con tanto di allenatore – di squadre calcistiche dove il padre militava e dove l’artista s’introduce (a sorpresa) in tenuta sportiva, assumendo posture classiche.
Annullando i confini spazio-temporali, Cristian Chironi entra ed esce dai sipari fotografici che si susseguono ripercorrendo decenni e giocando con le pose plastiche in base all’epoca e ai cromatismi, da quelli saturi e sfalsati degli anni ’70 fino al bianco e nero degli anni ’50. Al ritmo masticatorio di un chewing-gum. Poster è uno sguardo diretto sui limiti dell’identità che trova i suoi punti di forza nella memoria individuale e collettiva sfruttando il gioco del football, costante del suo percorso che procede interrogandosi sui confini del corpo e sul rapporto tra il sé e l’altro.
Per l’occasione saranno presentate due serie fotografiche inerenti, appunto, l’ambito calcistico, in particolare le opere che ritraggono la comunità oranense, tra cui Offside (2007) e il video Stickers (2007) che per un mese accompagneranno i ricordi dei cittadini. Non rimane altro che aspettare il fischio d’inizio partita.

– Roberta Vanali

Giovedì 29 settembre 2011 – ore 21.00
Ex-Officine Val Chisone
Corso Italia – Orani (Nu)
www.comune.orani.nu.it

CONDIVIDI
Roberta Vanali
Critica, curatrice e giornalista d’arte contemporanea. Ha collaborato con le riviste d’arte Ziqqurat, Terzocchio e Grandimostre. 2000/2010 Caporedattrice per la Sardegna della rivista online e cartacea Exibart. Da gennaio a dicembre 2006 direttrice della Galleria Studio 20, via Sulis 20, Cagliari. Da marzo 2011 Caporedattrice per la Sardegna della rivista ARTRIBUNE Ideatrice della rubrica di iconografia Icon (on) Graphy per la rivista Artribune. Da aprile 2010 consulente artistica della galleria online Little Room Gallery. Da ottobre 2006 curatrice del blog BlogArte http://robertavanali.blogspot.com/ e della rubrica Interviews. Ha redatto circa 250 articoli e curato oltre cinquanta mostre in spazi pubblici, privati e musei.